20 C
Napoli
martedì, 25 Giugno 2024
  • Cosa succede ad un veicolo elettrico in caso di incidente?

    I dispositivi Bosch evitano lo shock elettrico in caso di incidenti che coinvolgono veicoli elettrici I dispositivi Bosch evitano lo shock elettrico in caso di incidenti che coinvolgono veicoli elettrici Cosa accade ad un veicolo elettrico in caso di incidenti?

    Se lo stanno chiedendo sempre più molti automobilisti. Ma proprio come qualsiasi altro veicolo, ci sono dispositivi di sicurezza per queste eventualità. Per esempio, i sensori Bosch aiutano a prevenire il rischio di shock elettrico dopo un incidente. Microchip progettati appositamente disattivano i circuiti di alimentazione del veicolo in una frazione di secondo. Ciò consente ai soccorritori di entrare immediatamente in azione garantendo la sicurezza di chi viaggia sul veicolo e del personale di primo intervento.  Per molti, il danneggiamento dei cavi dovuto a un incidente è causa di preoccupazione: la corrente dalla batteria potrebbe arrivare alla carrozzeria del mezzo con grandi rischi per le persone. Queste batterie sono progettate per fornire una tensione da 400 a 800 volt. Sono proprio i semiconduttori Bosch ad assicurare che la batteria ad alto voltaggio si scolleghi automaticamente, in modo che nessuno dei presenti al momento dell’incidente (chi viaggia sul veicolo, soccorritori, personale di primo soccorso) possa entrare in contatto con i componenti conduttori di corrente. I dispositivi semiconduttori fanno parte di un sistema di interruttori di sicurezza, o pirofusibile. Questi sistemi “spengono” intere sezioni del collegamento via cavo alla batteria ad alta tensione mediante cariche esplosive in miniatura, interrompendo il flusso di corrente in modo rapido ed efficace. Se, per esempio, il sensore dell’airbag rileva un impatto, i piccoli dispositivi, di non più di 10 x 10 mm e pochi grammi di peso, attivano il pirofusibile. Si scatenano cosiì piccole esplosioni che interrompono il flusso di corrente del cavo ad alta tensione con le batterie e l’elettronica di potenza eliminando il rischio di shock elettrico o incendio.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie