Ricambi auto

Ufi Filters in primo impianto per Alfa Romeo Giulia

Diventa sempre più forte e solido il legame tra UFI Filters e FCA. Dopo il modulo Gen 2 Plus, sviluppato in primo impianto per la nuova Fiat Tipo, ora la company (dal 1972 specializzata nella tecnologia di filtrazione)  porta a casa un’altra commessa importante. Questa volta per la nuova Alfa Romeo Giulia.  La motorizzazione 2,2l diesel di questa vettura, così come di altre sviluppate sulla stessa piattaforma, avrà infatti in dotazione di serie sia il modulo olio sia il modulo gasolio sviluppati da UFI. Ma, nei progetti aziendali, non c’è solo il primo impianto ma anche il post vendita. Così come annuncia Luca Betti (nella foto), direttore della Business Unit Aftermarket del Gruppo Ufi: “Già da inizio 2017 anche l’aftermarket potrà beneficiare dei ricambi di questi importanti prodotti, sia a marchio UFI sia Sofima, di alto valore aggiunto”. C’è una data orientativa a tal proposito. Le cartucce del filtro olio e del filtro gasolio saranno disponibili nel mercato dei ricambi durante il primo quadrimestre del prossimo anno. Ulteriore segno di quanto l’azienda sia sempre più focalizzata nell’offrire alla propria clientela aftermarket i ricambi subito dopo l’uscita dei prodotti in primo impianto.

 

 

 

 

Modulo olio: corpo in plastica e fibra di vetro

Montato in vano motore, è formato da un corpo filtro in plastica rinforzata con fibre di vetro (primo di questo tipo fornito da Ufi Filters al gruppo FCA) che porta a una sensibile riduzione del peso rispetto a prodotti similari in alluminio pressofuso.

 

 

 

 

 

 

Media filtrante: massima efficienza

E’ realizzato con un media in cellulosa, privo di parti metalliche e incollato tramite ultrasuoni, processo che ne migliora la tenuta anche in presenza di pressioni e temperature estreme.

.

Il modulo gasolio

Il cuore della filtrazione gasolio di Ufi è il media DFM (Deep Fltration Media). Un’esclusiva ricetta che generano un prodotto custom-made concepito in base alle specifiche esigenze del car Maker.

 

Il modulo completo: corpo avvitato in plastica, leggerezza e service veloci

Posizionato vicino al serbatoio del carburante, è realizzato completamente in plastica ed è formato da un corpo principale e da una calotta avvitata ad esso. La presenza della calotta avvitata al corpo principale consente di evitare di ricorrere a numerose viti per la chiusura del filtro, accelerando quindi le operazioni di service sul filtro e agevolando al contempo il lavoro del personale addetto.

 

 

 

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Brand: Ufi Filters

Cos’è: marchio che identifica le soluzioni di filtrazione sviluppate dal Gruppo Ufi Filters SpA per il mercato aftermarket nel settore automotive (auto, fuoristrada, moto, autocarro) e non automotive (macchine agricole, motori marini, compressori, macchine industriali e per movimento terra come: carrelli elevatori, macchine edili e mining equipment)

 

Specifiche: brand dedicato al ricambio indipendente che porta lo stesso nome dei sistemi filtranti progettati e studiati per il Primo Equipaggiamento (OEM) e per le scuderie di Formula 1. Gli stessi livelli di innovazione, qualità e know-how tecnologico implementati per il Primo Equipaggiamento sono presenti nei prodotti offerti e distribuiti in aftermarket

 

Il Gruppo: dispone oggi di 13 stabilimenti produttivi e conta oltre 4.000 dipendenti in 12 paesi. L’azienda impiega 180 tecnici specializzati nei Centri di Innovazione in Italia e in Cina e detiene 114 brevetti. Negli ultimi cinque anni, il fatturato di UFI è cresciuto in media del 12% annuo. La società è orientata alla ricerca, tanto da reinvestire oltre il 5% dei suoi ricavi in Ricerca & Sviluppo

Commenta