11.3 C
Napoli
lunedì, 22 Aprile 2024
  • Revisioni nel 2009…

    Nel corso del 2009 gli automobilisti di Ferrara hanno speso 17,1 milioni di euro per effettuare le revisioni obbligatorie delle automobili nelle officine autorizzate che effettuano questo tipo di servizio.
    E’ uno dei tanti dati forniti dal Ministero dei Trasporti ed elaborati dall’Osservatorio Autopromotec, la struttura di ricerca della più specializzata manifestazione fieristica mondiale delle attrezzature e aftermarket automobilistico, che si terrà al quartiere fieristico di Bologna il prossimo anno.
    In totale, gli automobilisti emiliano romagnoli hanno sborsato ben 202,3 milioni di euro per tale prassi. Tale cifra tiene conto di due parametri distinti: la tariffa fissa per le revisioni (69,6 milioni) ed il prezzo degli interventi dei meccanici per permettere alla vettura di poter superare i superare i controlli previsti, la famosa pre-revisione (132,7 milioni).
    In regione queste le spese per provincia: in testa Bologna con 42,2 milioni, poi Modena (32,8), Reggio Emilia (24,1), Ravenna (19,8), Parma (19,1), Forlì-Cesena (18,9), Ferrara (17,1), Rimini (14,3) e Piacenza (14).

    A livello nazionale, nel 2009 sono usciti dalle tasche degli italiani 2 miliardi e 449 milioni di euro (rispetto al 2008 la crescita è pari al 13,4%.). L’Emilia Romagna con i suoi 202,3 milioni si piazza al quarto posto, sul podio troviamo prima la Lombardia (402,9), poi Veneto e Lazio.

     
    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie