18.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio 2024
  • Gli Asso Service Days arrivano a Firenze per la penultima tappa

    Gli Asso Service Days arrivano a Firenze per la penultima tappa

    Gli Asso Service Days si sono svolti a Firenze lo scorso 20 aprile 2024.

    Si tratta della penultima tappa di un format di grande successo, gli Asso Service Days hanno attraversato l’Italia per incontrare gli autoriparatori della rete Asso Service.

    La convention si è tenuta presso l’esclusiva location del Viola Park dell’ACF Fiorentina, si tratta della nona tappa di un tour vincente.

    Una giornata dedicata agli autoriparatori indipendente della rete Asso Service e a quelli indipendenti interessati al programma, a momenti di formazione si sono alternati altri di aggiornamento e networking, il tutto nel consolidato format degli AS Days.

    L’evoluzione del parco circolante con veicoli sempre più tecnologici e connessi obbliga a un immediato e costante rinnovamento nel settore dell’autoriparazione.

    Asso Service si impegna a fornire alla propria rete di officine:

    • il potenziamento della conoscenza e delle competenze professionali
    • l’acquisizione di nuove competenze legale all’evoluzione tecnologica delle vetture
    • l’aggiornamento e scambio di informazioni tra gli operatori del settore.

    Sono stati circa 230 i partecipanti coinvolti nella tappa toscana, tra ricambisti associati, esperti officina, fornitori partners, autoriparatori, ospiti e relatori.

    L’incontro è stato valorizzato dagli interventi di: Piergiorgio Beccari, presidente di A.D.I.R.A.; Luca Bonalumi, international, consulting service & delivery solution manager di Quattroruote Professional; Antonio De Vitis, ingegnere gestionale; Alessandro Federici, area manager reti indipendenti di Nexteria e Umberto Seletto, Senior Consultant Automotive, in qualità di moderatore.

    Due tavole rotonde, dal titolo: “La gestione economica dell’officina“ e “Dominare l’evoluzione tecnologica della vettura”, hanno dato la possibilità ai partecipanti di poter riflettere sul proprio futuro, trovando spunti e idee per affrontare un mondo in costante cambiamento, arricchite da testimonianze, presentazioni aziendali, confronti e dibattiti in sala.

    Abbiamo la ferma convinzione che questi momenti di confronto ci forniranno spunti tangibili per favorire la crescita di tutti coloro che fanno parte della filiera. Grazie a queste preziose occasioni di incontro e aggiornamento, le officine possono compiere un significativo passo in avanti, arricchendo la propria consapevolezza e potenziando ulteriormente il proprio business” – ha commentato Massimiliano Ferlini, responsabile dello sviluppo nell’area autoriparativa di Asso Ricambi.

    Quando si parla di evoluzione delle autovetture, quello che ha scelto di fare il Consorzio è di irrobustire l’offerta formativa verso i propri autoriparatori e garantire loro un’assistenza non solo su prodotti e attrezzature, ma su una gamma di servizi con cui gli autoriparatori potranno sentirsi informati su tutte le evoluzioni e le conseguenti manutenzioni per le vetture di nuova generazione. Insomma, il mantra di queste tappe degli AS Days parla chiaro: non bisogna aver paura del futuro, bisogna solo arrivarci preparati.” – ha concluso il direttore generale Giampiero Pizza.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie