30.8 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Renault Clio Polizia di Stato

    Entra a far parte del parco auto della Polizia di Stato la nuova Renault Clio, la piccola francese da poco giunta alla sua quarta generazione. 

    Offre contenuti da vettura di segmento superiore ed un design che non passa inosservato, la Renault Clio in questa sua ultima evoluzione dispone di una dotazione di serie all’avanguardia, sistemi che puntano non solo alla sicurezza di marcia ma anche alla salvaguardia dell’ambiente.

    Dopo aver fornito all’ Arma dei Carabinieri ben 750 Clio tra il 2015 ed il 2016, la Renault continua nella sua strada di fornitura di vetture per lo Stato Italiano.

    Saranno secondo quanto previsto dal piano di approvvigionamento Consip 7, 135 le Renault Clio di quarta generazione che ne corso di quest’anno saranno destinate alla Polizia di Stato .

    Per quanto riguarda le motorizzazioni, allo scopo di fornire vetture veloci ma allo stesso tempo con consumi esigui, si è optato per la motorizzazione da 1,5 litri, dCI , da 75 cavalli, versione Life Energy , con cambio manuale a 5 rapporti.

    Tutte le Renault Clio di quarta generazione rispettano la severa normativa antinquinamento Euro6. 

    Allo scopo di soddisfare le esigenze di sicurezza, tutte le nuove Renault Clio messe a disposizione del corpo di Polizia, oltre che della nuova livrea, sono state equipaggiate anche di un kit appositamente realizzato su specifica richiesta della Polizia di Stato così come della tradizionale radio utilizzata per le comunicazioni interne e di servizio. 

    Le 135 Renault Clio Polizia di Stato saranno destinate ai tradizionali pattugliamenti sul territorio nazionale oltre che allo svolgimento di una vasta gamma di servizi istituzionali per Commissariati e Questure, su tutto il territorio nazionale.

    a cura di Marco Lasala

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie