10.2 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • La festa del Maggiolino. Ecco il raduno da Guinness

    Doppia festa per Volkswagen. Cogliendo al volo il ritorno sul grande schermo del “Maggiolino tutto matto” (ricordate? L’intramontabile Herbie creato dalla Walt Disney negli anni ’70), Volkswagen organizza il più grande raduno del mondo per il classico New Beetle.

    Il film – Herbie’s on the road again – uscirà nelle sale tedesche a partire dal 4 agosto, e per celebrare l’avvenimento Disney e Volkswagen hanno invitato tutti i possessori di un Maggiolino a partecipare alla più grande parata di Herbie del mondo, che si terrà il 30 luglio a Berlino in “Straße des 17 Juni”. Un coinvolgimento che prevede l’adesione di tutti i club del mondo, con equipaggi che arriveranno dall’Australia, dal Giappone e da ogni angolo del pianeta. Il tam tam fra gli appassionati è già iniziato da tempo e si prevede un’affluenza record.

    Tutti coloro che parteciperanno al raduno potranno assistere gratuitamente alla prima tedesca di “Herbie fully loaded – Herbie il Super Maggiolino”, che prevede anche uno spettacolo la sera stessa nella
    cornice del Berlin Waldbühne. In più se si dovesse raggiungere il record mondiale di presenze, questo sarà inserito nel “Guinness dei Primati”.

    Per l’evento è stata aperta una Hotline 01805- 106677 (attiva tutti i giorni dalle 8:00 alle 22:00) e un sito web all’indirizzo www.herbie-parade.de: le iscrizioni sono aperte a tutti.

    Ovviamente nessuno fa beneficenza, e se la Disney entra in gioco per lanciare il film la Volkswagen cerca di rilanciare un po’ le vendite della New Beetle, da sempre asfittiche in Europa. Se negli Usa infatti è stato accettato il fatto di pagare una New Beetle più di una Golf (lì il Maggiolino è una vettura snob ed esclusiva), da noi in Europa la Volkswagen più famosa del mondo non è riuscita a scrollarsi di dosso l’immagine di utilitaria. E il fatto di farla pagare più di una “nobile” Golf non è andata giù ai nostri automobilisti.

    Ecco quindi una serie speciale da lanciare per l’occasione del raduno: una New Beetle che propone parafanghi e i paraurti dal taglio netto, che conferiscono alla vettura un aspetto più dinamico. I progettisti hanno modificato leggermente anche i gruppi ottici: i lampeggianti anteriori sono più stretti e i proiettori anteriori con cristallo trasparente hanno una forma più ovale e quindi più originale. Visto che c’erano i designer hanno ritoccato anche il marchio Volkswagen sul cofano motore e sul portellone, mentre fa la sua comparsa anche una nuova gamma di colori e i cerchi da 16 e 17 pollici.

    Dentro arrivano inserti cromati delle bocchette dell’aria e della cornice dello strumento multifunzionale. Per i rivestimenti dei sedili è invece disponibile una nuova collezione di tessuti. Arricchiscono ulteriormente la vettura la tasca porta CD in vera pelle e il dispositivo automatico per l’apertura del portone del garage, programmabile, che si trova sotto l’aletta parasole (entrambi optional).

    Sarà possibile scegliere tra cinque motorizzazioni: l’1.4 75 CV (solo per la Cabriolet), l’1.6 102 CV, l’1.8 T 150 CV e il 2.0 – anche con cambio automatico. Per quanto riguarda la motorizzazione Diesel la potenza del 1.9 TDI sale ora a 105 CV. Basterà a rilanciare le vendite? Forse con l’aiuto del film…

    Articolo di Vincenzo Borgomeo pubblicato sul sito repubblica.it in data 09/06/2005

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie