25.7 C
Napoli
sabato, 13 Aprile 2024
  • «Jackson è morto», e il virus dilaga nei pc

    Massima allerta: il virus Jackson è in agguato. La denuncia arriva da una società britannica di sicurezza informatica che, dopo alcune ricerche condotte attraverso la Rete, è incappata in una e-mail con oggetto: «Re: Suicidal attempt» ed un messaggio in cui si dice che Michael Jackson, la pop star in attesa della sentenza del processo che lo vede imputato per pedofilia, ha tentato di togliersi la vita.

    VIRUS JACKO – Un escamotage fatto apposta per solleticare la curiosità morbosa di chi si scarica la posta, così come avvenne per Love Bug, il virus divenuto famoso per aver istigato le persone ad aprire allegati di e-mail intitolate «I love you». Il Love Bug originale aveva causato una vera epidemia e parecchi disastri in tutte le reti del mondo. Gli esperti non credono che il virus-Jackson possa essere altrettanto distruttivo ma è bene stare in guardia.

    LA TRAPPOLA – La trappola studiata dagli hackers è ben congegnata. Le email ispirate a Jacko chiedono a chi le riceve di cliccare un link che dirotta ad un sito che a sua volta inserisce di nascosto un codice ai computer. Spiega Carole Theriault, specialista di software di Sophos: «Se cliccate il link, il sito web mostra un messaggio in cui dice che il traffico è eccessivo, cosa che può non sorprendere chi crede che contenga davvero notizie dell’ultima ora su Michael Jackson».

    Articolo pubblicato sul sito corriere.it in data 10/06/2005

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie