21.2 C
Napoli
sabato, 18 Maggio 2024
  • Novità Bosch: iniezione diretta a benzina per la nuova Mercedes-Benz CLS 350 CGI

    La benzina viene difatti introdotta da iniettori piezoelettrici ad intervento rapido nella camera di combustione con un grado di polverizzazione talmente elevato da consentire una combustione immediata del carburante senza che esso, come avviene nei sistemi tradizionali, si misceli nella camera di combustione: si tratta appunto di una combustione a “getto guidato” con carica stratificata.

    “L’iniezione diretta di benzina con iniettori piezoelettrici riduce il consumo di carburante fino al 15 percento rispetto agli attuali sistemi di iniezione nel condotto di aspirazione”, spiega il Dr. Rolf Leonhard, responsabile del Settore Sviluppo per sistemi a benzina di Bosch. Oltre alle valvole piezoelettriche, un altro componente essenziale del sistema è la potente centralina motore.

    I ricercatori e i progettisti di Bosch e Siemens VDO, in virtù dei loro lavori (condotti indipendentemente) nel campo della tecnologia piezoelettrica sui motori benzina e diesel, hanno ricevuto insieme il “Premio per l’innovazione” del 2005, assegnato dal presidente della Repubblica Federale Tedesca.

    Oggi Bosch è la prima azienda ad introdurre un sistema iniezione di benzina a gestione piezoelettrica nella produzione di serie. Un ulteriore sviluppo per i motori a benzina è rappresentato dalla combinazione di iniezione diretta e sovralimentazione turbo. Grazie a questa soluzione, i motori acquistano maggiore vivacità e una coppia più elevata ai regimi di rotazione più bassi.

    A tale scopo Bosch ha sviluppato la seconda generazione del sistema DI-Motronic la quale, come il sistema piezoelettrico, ha la capacità di erogare una pressione d’iniezione fino a 200 bar servendosi di iniettori a comando magnetico. Anche questa tecnologia debutterà nel 2006 in un motore da 1,6 litri, quest’ultimo sviluppato da BMW insieme a PSA , che verrà utilizzato, tra l’altro, sulla Mini.

    “Stimiamo che già dal 2010 verranno equipaggiati con sistema di iniezione diretta oltre 3 milioni di motori a benzina ogni anno”: queste le previsioni del Dr. Rolf Leonhard per quanto riguarda il futuro mercato dei sistemi di iniezione diretta di benzina.

    Articolo pubblicato sul sito bosch.it in data 22/03/06

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie