12.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile 2024
  • Ti sei mai chiesto come sarà l’illuminazione nella guida autonoma?

    Magneti Marelli investe in LeddarTech. Acquista una partecipazione e, nel contempo, con l’azienda canadese, specializzata nella tecnologia di rilevamento LiDAR (Light Detection And Ranging) a stato solido, suggella un accordo di collaborazione tecnico-commerciale per lo sviluppo congiunto di sistemi LiDAR completi per applicazioni di guida autonoma: destinati all’integrazione nei prodotti di illuminazione rivolti ai costruttori di auto a livello globale.

    Cos’è il LiDAR

    E’ una tecnologia relativa all’ambito dei sensori basata sulla luce laser che, in abbinamento a telecamere e radar,  contribuirà ad abilitare la guida autonoma fra i livelli 2 e 5 (dalla parziale alla totale automazione di guida, come definito dallo standard SAE International). La guida autonoma richiede una gamma di sensori atti a fornire le informazioni che abilitino l’auto a riconoscere e navigare l’ambiente circostante. La tecnologia LiDAR è particolarmente adatta a questo scopo, grazie a funzioni avanzate che assicurano tra le altre cose la localizzazione precisa di singoli elementi e il rilevamento di oggetti multipli, anche quando sono in movimento o in condizioni atmosferiche avverse e di scarsa illuminazione. 

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie