10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Metti una batteria virale

    L’ultima frontiera degli accumulatori elettrici è…biologica. E’ di questi giorni infatti la notizia che sarà possibile accumulare elettricità mediante un sistema assolutamente innovativo, che fa uso dei virus.

    Ricercatori del prestigioso MIT di Boston e dell’università del Maryland hanno sviluppato ricerche separate sull’impiego dei virus nella generazione di energia elettrica. Il concetto è strutturalmente semplice: si tratta di manipolare il dna del virus in modo che nel suo ciclo vitale incorpori dei metalli, selezionati in base alla loro elettronegatività in modo che l’accoppiamento dia origine a una differenza di potenziale.

    Entrambi gli esperimenti, volti a generare rispettivamente un catodo e un anodo virali, hanno avuto successo e in occasione del meeting della American Chemical Society sono state prospettati i notevoli sviluppi della nuova biotecnologia, che potrebbe portare a un processo di costruzione degli accmulatori molto efficiente e poco costoso.

    30/08/2010
    GenteMotori.it

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie