10.2 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Fiat Festeggia il primo anno di nozze con Chrysler

    Chrysler festeggia un anno di alleanza con Fiat, organizzando per i 12.000 dipendenti del quartier generale di Auburn Hills un picnic a base di hamburger e hot dog. A servire i dipendenti sono tutti i primi livelli del management della casa automobilistica americana, incluso l’amministratore delegato Sergio Marchionne. Festeggiamenti analoghi sono previsti anche in vari altri stabilimenti Chrysler. Il picnic si svolge sul prato su cui di affaccia il quartier generale della Chrysler ad Auburn Hills, dove sono esposte, fra l’altro, tutte le vetture Chrysler, la Fiat 500, 3 Ferrari, 3 Maserati, oltre ai veicoli per l’agricoltura e le costruzioni di Case Holland.
    Era il 10 giugno del 2009 quando la Corte Suprema americana dava il via libera ufficiale all’intesa Fiat-Chrysler, dopo che la casa americana era passata per il Chapter 11, ovvero la bancarotta. Il 4 novembre 2009, Marchionne annunciava il piano industriale per Chrysler. La casa automobilistica americana ha chiuso i primi due trimestri del 2010 in utile operativo e annunciato che dopo il terzo trimestre i target finanziari per l’anno potrebbe essere rivisti significativamente al rialzo. La ‘curà Marchionne per Chrysler ha ricevuto l’appoggio e i ringraziamenti da parte dell’amministrazione americana. Il primo a esprimere apprezzamento èstato, alla fine di luglio, il presidente Barack Obama. Nelle ultime ore, invece, è stato il suo vice Joe Biden. Anche il sindacato dei metalmeccanici statunitensi, il United Auto Worker (Uaw) apprezza il lavoro di Fiat a Detroit. Il presidente del Uaw, Bob King, ha riconosciuto nelle ultime ore a Marchionne il merito per l’impianto di Toledo, quello dove viene realizzata la Jeep Wrangler e che ieri è stato visitato da Biden.

    25/08/2010
    ilsole24ore.it

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie