Ricambi auto

L’affare dei ricambi auto online

Sempre più autoricambi vengono oggi venduti online. Fra pro e contro, opportunità e insidie che caratterizzano il terreno del web, l’e-commerce di settore continua ad esprimere cifre significative. L’ultimo termometro arriva dall’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano che analizza il commercio digitale B2C su scala nazionale: ovvero il mercato legato alla vendita web di prodotti. Una scatola d’oro che oggi raggiunge i 12,2 miliardi di euro (52% del totale), grazie principalmente alla crescita di Informatica Elettronica (+28%), Abbigliamento (+28%), Food & Grocery (+43%), Arredamento e Home living (+31%). Ma nella vendita al consumer spicca anche il dato dei ricambi auto  (intorno ai 475 milioni di euro il valore degli acquisti secondo le stime degli analisti) con l’acquisto online di pezzi di ricambio e pneumatici (fronte su cui diversi operatori di settore stanno portando avanti una battaglia per regolamentare meglio il mercato digitale delle gomme). Secondo un recente studio di eBay sempre più automobilisti italiani si avvicinano al web per trovare e comprare pezzi di ricambio, generando importanti riflessi e nuove dinamiche per gli operatori del post vendita. Il dato è eloquente: su ebay viene venduto  un articolo ogni 7 secondi. Mentre  ogni ora vengo comperati 203 pezzi di ricambio per auto.

S.B.

Commenta