18.4 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio 2024
  • Toninelli riporta alla luce la questione sulle targhe portabili.

    Il ministro dei trasporti, Danilo Toninelli, durante il dibattito sulla mozione di sfiducia in Senato, ha dato notizia della portabilità della targa nel momento in cui si decide di cambiare auto, una misura che porterebbe un risparmio di tempo e denaro per tutti gli automobilisti che vendono/comprano auto usate.

    “Si tratta di una di quelle innovazioni che avvicinano il mio ministero alla vita di tutti e di cui vado fiero” dichiara il ministro.

    L’idea c’è già da tempo, ma la proposta fu accantonata per la paura di moltiplicare gli adempimenti burocratici ricadenti sui cittadini che dovrebbero staccare e riattaccare le targhe, per non parlare del moltiplicarsi di differenti casistiche da normare e tra l’altro il risparmio è minimo, si tratterebbe di 41 euro per la precisione.

    La dichiarazione sul tema targhe però è stata fatta da Toninelli mentre erano in Aula per discutere le mozioni sulla sua sfiducia. Tirando in ballo anche la questione TAV.

    “Un dovere assunto dal Governo in Parlamento fin dalla sua nascita e ribadito testualmente attraverso due distinte mozioni – afferma il ministro dei trasporti – la prima, appena un mese fa, alla Camera dei Deputati e la seconda, solo due settimane fa, proprio qui al Senato della Repubblica. Ho agito in totale coerenza e trasparenza”.

    Continua: “Gli attacchi che mi sono stati rivolti, tutti concentrati sulla mia persona e casualmente partiti quando abbiamo messo in discussione il sistema delle concessioni autostradali, rappresentano la miglior prova dell’inconsistenza degli argomenti usati contro il mio operato”.

    Costanza Tagliamonte

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie