Sicurezza e salute

Jaguar e la tecnologia contro la sonnolenza

Jaguar studia una tecnologia sorprendente.

Rende ogni spostamento più sicuro, più salutare, più efficiente, così in Jaguar da tempo si lavora su di una tecnologia anti sonnolenza. 

Nel Regno Unito 1 conducente su 8 ha ammesso di essersi addormentato in auto, la sonnolenza alla guida è la causa principale del 25% degli incidenti mortali. 

Nasce così il Driver Condition Monitor una tecnologia che rileva i possibili segnali di sonnolenza, intervenendo tempestivamente.

Ogni millesimo di secondo, vengono analizzati i segnali provenienti dall’Electronic Power Assisted Sterring, così come dai pedali e dall’analisi dell’andamento della guida. 

Attraverso complessi algoritmi tutta questa mole di dati viene analizzata con estrema precisione.

Se il sistema Jaguar Driver Condition Monitor rileva che il guidatore è stanco o inizia a mostrare segni di sonnolenza, lo allerta tempestivamente invitandolo ad effettuare una pausa di viaggio.

L’avvertimento avviene attraverso un segnale visivo (tazza di caffè) posto nel quadro strumenti, ed un segnale acustico. 

Il sistema presente sulla Jaguar E-Pace lavora in abbinamento ad altri dispositivi quali il Cruise Control con Speed Limiter, il Lane Keep Assist e l’Automated Emergency Brake

Marco Lasala 

Commenta