Ricambi auto

In Svezia la manutenzione dell’auto più cara d’Europa

La guida di un’automobile comporta una serie di costi fissi e di costi variabili. Tra quelli fissi c’è la manutenzione. Ma dov’è che si spende di più in Europa quando si ricovera il proprio veicolo in officina? Il Paese più caro è la Svezia. A dirlo è il Car Cost Index 2016 di LeasePlan . Nell’ultima analisi fatta vengono messi a confronto i diversi fattori che incidono sul costo totale del possesso di un’auto in 24 Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e Ungheria. Oggetto della ricerca una serie di vetture ampiamente diffuse in Europa nel segmento dei veicoli di piccole-medie dimensioni. Dai dati principali sui costi totali emerge che, sia per i veicoli a diesel che per quelli a benzina, guidare un’auto si rivela più conveniente in Ungheria. Ciò è dovuto, secondo gli analisti, principalmente al prezzo di acquisto, inferiore alla media, che produce un impatto positivo sul costo di deprezzamento. La Norvegia, invece, è il Paese in cui si rivela più costoso guidare un’auto a benzina con 708 euro mensili spesa.


Riparazione e manutenzione

I costi per la manutenzione e l’assistenza stradale (analizzati congiuntamente nel report) sono maggiori in Svezia: l’incidenza è del 15 per cento sui costi totali. Di contro, quelli più bassi si registrano, a pari livello, nei Paesi Bassi, in Irlanda e in Belgio dove l’incidenza è del solo 6 per cento sui costi totali. In Svezia, gli automobilisti spendono 84 euro al mese per  i veicoli alimentati a diesel e  86 euro al mese per quelli alimentati a benzina.

S.B.

I TRE PAESI DOVE E' PIU' COSTOSO FARE BENZINA E I TRE PAESI DOVE E' MENO COSTOSO GUIDARE UN'AUTO, IVA INCLUSA

 

 

Commenta