20.8 C
Napoli
martedì, 25 Giugno 2024
  • Il treno superveloce della componentistica automotive

    E’ un treno in corsa quello su cui viaggia l’export della componentistica automotive. Nel primo semestre dell’anno, l’internazionalizzazione della filiera dei componenti per autoveicoli ha raggiunto 11,7 miliardi di euro, con una crescita del 7,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo rileva l’ultimo bollettino dell’Anfia che evidenzia come il trend positivo  delle esportazioni sia stato costante nel corso dell’anno, ncrescendo dell’8 per cento nel 1° trimestre 2018 e del 7,6 per cento nel 2° trimestre. La filiera della componentistica ha dimostrato di stare al passo con l’evoluzione globale del settore automotive, puntando sulla flessibilità e diversificando sia la produzione che il proprio portafoglio clienti.

    Un comparto strategico

    componentistica autoLa componentistica automotive è un comparto chiave dell’economia italiana che conta circa 2.000 imprese sul territorio, per un fatturato di 40 miliardi di euro e 140.000 addetti diretti (compresi gli operatori del ramo della subfornitura). Inoltre, mentre la bilancia commerciale dell’intero settore automotive italiano ha un saldo negativo, guardando alla sola componentistica il saldo è positivo da oltre 20 anni.

     

     

     

    Cosa si esporta di più

    componenti autoIn pole c’è il comparto delle parti meccaniche (incluso accessori, vetri) che totalizza il 66,5 per cento del valore dell’export con 7,8 miliardi di euro (+8,7% rispetto al 1°semestre 2017) e un saldo attivo di circa 3,4 miliardi. Seguono il comparto dei motori, per un valore di 2,27 miliardi di euro (+8,6%), che pesa per il 19,3 per cento sul totale esportato della componentistica, con un saldo attivo di 720 milioni di euro, e il settore degli pneumatici e articoli in gomma che registra un incremento del 7,8% (sul 2017), ma con un saldo negativo di 197 milioni di euro, così come componenti elettrici e affini. Per i singoli componenti hanno un saldo positivo significativo le voci: parti ed accessori destinati al montaggio, motori e parti di motori, ponti con differenziale, parti per carrozzerie, pompe, ruote, vetri.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie