Mondo

Londra, arrestata 70 volte in 6 anni

E’ ai limite della realtà la storia di Katie Bowman, giovane donna inglese di 24 anni, che dalle colonne del Daily Mail lancia pesanti accuse e dice che la sua vita è stata resa un inferno dopo la chiusura della sua storia d'amore col fidanzato, un agente di polizia.

La ragazza, incensurata, afferma di essere stata fermata 70 volte in 6 anni, di cui 54 volte solo nel 2007, anno della rottura col suo ex, per presunti reati che vanno dalla guida in stato di ebbrezza all'aggressione ad un pubblico ufficiale. Una situazione paradossale che ha buttato nello sconforto la giovane donna, tanto da “non essere più in grado di uscire di casa”.

 

La giovane afferma che questo atteggiamento non può che essere legato alla decisione di chiudere il suo rapporto con Alexander Ash, agente della Thames Valley Police di High Wycombe, Buckinghamshire, nel sud dell'Inghilterra. Dai documenti in possesso di Katie si evince che almeno in 10 occasioni le denunce sono state depositate da un amico e collega di Ash. La famiglia ha ora intenzione di intraprendere un'azione legale nei confronti della polizia.

 

La Bowman denuncia di essere stata arrestata con l'accusa di possesso di droga e ha ricevuto un avvertimento per una presunta aggressione (poi revocato). La sua auto, inoltre, è stata sequestrata otto volte, anche se poi la 24 enne non è mai risultata positiva all'alcol-test. “Nei primi tempi Katie riusciva a malapena ad uscire di casa senza essere fermata. La sua vita è stata resa un vero inferno da una banda … una banda in uniforme della polizia” ha dichiarato il padre, Brian Bowman.La polizia di Thames Valley , intanto, si è limitata a dire che “le accuse di molestie da parte della sig.ra Bowman sono infondate”.

 

Fonte Daily Mail
 

Commenta