Lavoro ed Economia

Più occupazione stabile al Sud: Governo al lavoro

I tecnici di palazzo Chigi e il ministero dell’Economia sono al lavoro. Sul tavolo c’è l’ipotesi, sempre più certa, di confermare anche per il 2016 la decontribuzione per favorire la crescita del lavoro stabile, e in particolare per sostenere il nuovo contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti in vigore dallo scorso 7 marzo. Fino al 31 dicembre, le aziende che assumono a tempo indeterminato beneficiano della decontribuzione per 3 anni. Al ministero dell’Economia, come scrive Il Sole 24 Ore, si sta lavorando “pure all’ipotesi di proroga della decontribuzione, ma in chiave selettiva e con occhio di riguardo al Sud, come ha ripetuto le scorse settimane il viceministro Enrico Morando.  Anche qui la decontribuzione 2016 sarà per tutti i nuovi contratti a tempo indeterminato, ma un po’ più potenziata per le assunzioni stabili di under30, donne e over55 meridionali”.  Un primo confronto tra i tecnici di palazzo Chigi e Ministero sulle ipotesi allo studio per prorogare la decontribuzione nel 2016 ci sarà dopo il 4 settembre.
 

Rubrica a cura di www.piueconomia.com

Commenta