18.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio 2024
  • Schaeffler e Vitesco Technologies si accordano per fondersi

    Schaeffler e Vitesco Technologies si accordano per fondersi

    Una grande realtà dalla fusione fra Schaeffler e Vitesco Technologies

    È stato siglato l’accordo di fusione fra Schaeffler e Vitesco Technologies, dopo l’approvazione dei rispettivi Consigli di Sorveglianza, con il rapporto di cambio stabilito essere di 11,4 azioni Schaeffler per ogni azione Vitesco Technologies.

    Il perfezionamento della fusione è previsto nel quarto trimestre del 2024 a seguito dell’approvazione delle rispettive Assemblee generali annuali. L’accordo stabilisce i termini e le condizioni giuridicamente vincolanti per la fusione di Vitesco Technologies Group AG in Schaeffler AG e il rapporto fra le azioni di 11,4 è stato confermato essere adeguato da un valutatore esperto nominato congiuntamente da entrambe le parti e dal revisore della fusione nominato dal tribunale.

    Mentre le Assemblee generali hanno già approvato gli accordi, il completamento della transazione continua ad essere previsto nel quarto trimestre del 2024. In occasione della convocazione delle Assemblee generali, gli azionisti di Schaeffler e Vitesco Technologies potranno accedere all’accordo di fusione, ai rapporti sulla fusione, di valutazione dell’esperto, di revisione del revisore legale della fusione e ad altri documenti richiesti dalla legge. Queste realtà sono molto attive nell’aftermarket, con Schaffler che ha un’avanzata assistenza digitale per tutti. Fra i membri del Consiglio di sorveglianza è stato nominato Horst Ott, direttore distrettuale del sindacato IG Metall della Baviera.

    Integrazione per gradi

    Il 14 marzo di quest’anno è stata raggiunta un’importante pietra miliare con l’istituzione della futura struttura organizzativa di primo livello sotto il Consiglio di amministrazione. La fase successiva dell’integrazione si concentrerà ora sul secondo livello, sullo sviluppo delle strategie e delle strutture divisionali e funzionali, nonché su un piano aziendale congiunto.

    Questi passaggi sono fondamentali per preparare in modo ottimale Schaeffler e Vitesco Technologies per l’anno 2025, che dovrebbe essere il primo anno finanziario del nuovo gruppo integrato. Nel 2023, la divisione Automotive Technologies di Schaeffler ha registrato un volume di ordini di oltre cinque miliardi di euro nel campo della mobilità elettrica. La crescente domanda globale di riparazioni, spinta da una flotta di veicoli in crescita e piuttosto anziana, è stata un altro fattore chiave per lo sviluppo positivo di ricavi e utili della divisione Automotive Aftermarket di Schaeffler.

    Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG: “Con l’approvazione delle assemblee generali annuali di Schaeffler e Vitesco abbiamo soddisfatto ulteriori importanti requisiti per finalizzare la fusione delle due società. Questo segna l’inizio di un nuovo capitolo nello sviluppo aziendale del Gruppo Schaeffler. Insieme a Vitesco, stiamo creando la società leader nel settore della Motion Technology”. Vitesco Technologies, che è distribuita anche da Corim S.p.A., ha 50 siti globali e circa 35mila addetti, con fatturato di 9,23 miliardi nel 2023.

     

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie