10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Con Brecav l’aftermarket vuol dire lavoro

    Il bollino per l'alternanza scuola lavoro di qualità L’aftermarket made in Italy diventa volàno occupazionale. Tutto accade in Basilicata. Terra madre di Brecav. L’impresa di Matera, nata nel 1985 e specializzata nella produzione di cavi candela e bobine di accensione per auto e moto, ha ottenuto da Confindustria il bollino per l’alternanza scuola lavoro di qualità (BAQ 2018). Il riconoscimento, dopo il premio ‘Agenda Longeva 2017’, è stato conseguito visto l’importante numero di convenzioni e collaborazioni virtuose instaurate con gli istituti del territorio italiano, realizzando progetti su misura con specifici obiettivi, in sinergia con dirigenti Scolastici e tutor, raggiungendo il gradimento di docenti e studenti. Il bollino, che ha validità annuale, premia quelle imprese che si distinguono per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro di elevata qualità, attivando collaborazioni virtuose con scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale. Percorso intrapreso con successo da Brecav. Entusiasta l’Ad Antonio Braia: “Ringraziamo Confindustria per l’importante riconoscimento, la nostra azienda è continuamente alla ricerca del talento nelle persone, nello specifico i ragazzi che vivono con noi l’esperienza di alternanza scuola lavoro sono integrati totalmente nei processi lavorativi e vengono messi nelle condizioni di poter lasciare il loro contributo proprio perché non contaminati dal quotidiano, riuscendo spesso a lasciare una traccia tangibile della loro esperienza”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie