Lavoro ed Economia

100 milioni di euro alle imprese italiane che fanno innovazione

Alle imprese italiane innovative 100 milioni di euro di finanziamenti erogabili nei prossimi due anni. I fondi saranno messi a disposizione dal gruppo Bper grazie ad un accordo di garanzia a supporto delle piccole e medie imprese (Pmi) e delle imprese a media capitalizzazione italiane firmato dall’istituto di credito con il Fondo Europeo per gli Investimenti. Si tratta del primo accordo in Italia che beneficia del sostegno del Fondo Europeo per gli investimenti strategici. I finanziamenti saranno resi disponibili da una garanzia Fei nell’ambito dell’iniziativa InnovFin-EU finance for innovators, con la copertura finanziaria derivante dal programma Horizon 2020 della Commissione Europea. Grazie all’intesa siglata, il Gruppo Bper potrà mettere a disposizione di tali imprese finanziamenti aggiuntivi a condizioni favorevoli. Commentando l’accordo, Jyrki Katainen, vice-presidente della Commissione Europea per Occupazione, Sviluppo, Investimento e Concorrenza, ha dichiarato: “Mi fa piacere che l’accordo tra Fei e Gruppo Bper, garantito dal Fondo Europeo per gli investimenti srategici, permetta alle pmi italiane di accedere a 100 milioni di euro attraverso nuovi finanziamenti. Ecco un altro esempio di come il piano europeo per gli Investimenti accresce il livello di investimento a beneficio della crescita delle imprese innovative”. Secondo Alessandro Vandelli, amministratore delegato del gruppo Bper, “l’accordo è di particolare importanza perché ha l’obiettivo di rafforzare il supporto finanziario alle piccole e medie imprese, un segmento di clientela a cui la nostra banca è da sempre vicina".
 

Rubrica a cura di www.piueconomia.it

Commenta