27.8 C
Napoli
lunedì, 17 Giugno 2024
  • Master-Sport: pronto il prototipo dell’auto elettrica

    DI STEFANO BELFIORE

     

    Batterie start-stop, sospensioni, lubrificanti per auto sportive, filtri magnetici. Sono alcune delle novità che Master-Sport-Automobiltechnik presenterà ad Automechanika Francoforte. Nella fiera internazionale dell’industria automotive (dal 13 al 17 settembre nel quartiere fieristico di Francoforte), la company tedesca, specializzata da oltre 20 anni nel comparto aftermarket mediante una presenza capillare su scala internazionale, porterà in vetrina un’ampia gamma di nuove soluzioni destinate al mercato del ricambio. Reduce da Automechanika  Birmingham, dove ha portato a casa un importante canale relazionale con l’India, Master-Sport punta ora la rotta su Francoforte con la mission di intessere nuovi relazioni, rinsaldando il legame con i propri clienti e partner. Altra strada su cui si muove: la mobilità sostenibile. “Abbiamo  già pronto – annuncia il titolare Wiesław Rutka il prototipo  dell'autovettura elettrica che ha già ottenuto l'omologazione europea“. E sul mercato Italia? La strada della collaborazione con operatori nazionali inizia a prendere quota.

     

     

    L’azienda prenderà parte alla prossima edizione di Automechanika Francoforte. Cosa presenterà nell’expo tedesco?

    Praticamente partecipiamo da quando esiste Automechanika Francoforte. E’, senza dubbio, un avvenimento chiave, molto importante nel mondo automotive. Che cosa presenteremo? Non è un segreto che, da poco, siamo entrati nel business delle batterie. Su questo fronte, produciamo batterie con la garanzia triennale, le batterie start-stop. Ci stiamo preparando per la produzione dei loro ricambi  e abbiamo già la batteria a litio ionico. Quest’ultima puo' essere utilizzata nelle autovetture, nei truck, nelle navi, anche come power bank. Ora stiamo lavorando per completare la documentazione funzionale ad ottenere il brevetto.  Per quanto riguarda, invece, le sospensioni, anche qui siamo in fase di brevettazione dei manicotti di gomma. La superficie di gomma è più grande per cui aumenta la resistenza allo strappo. Inoltre la loro forma permette un lavoro in tutte le direzioni. Questa soluzione nel campo della motorizzazione è  gia' conosciuta, ma noi vorremmo elaborare in alcuni casi la cosiddetta sospensione rafforzata.

     

    Continui pure…

    Per quanto riguarda l'olio presenteremo quello per le macchine sportive, oli sintetici con degli aggiuntivi di pulitura che possono essere anche utilizzati nelle macchine sportive da competizione.  Sul fronte della filtrazione, invece, presenteremo una gamma ampliata di filtri magnetici con all'interno la calamita e la gamma dei filtri abitacolo che proteggono dalle impurità e batteri. Sui nuovi business, infine, siamo ritornati alla collaborazione con uno dei produttori delle molle sospensioni che hanno superato dei test. Qui, abbiamo migliorato l'offerta commerciale, l’accessibilità  e abbiamo ottenuto la certificazione in merito. Oltre alle molle sospensioni per le macchine sportive, produrremo anche quelle per le autovetture standard.

     

     

    Che obiettivi pensa l’azienda di raggiungere dalla partecipazione ad Automechanika Francoforte?

    Abbiamo clienti in tutto il mondo. Per tutti coloro che pensano al business seriamente saremo visibili  e non risparmieremo sulle risorse per presentarci bene.  Vorrei anche ricordare che abbiamo  già pronto il prototipo  dell'autovettura elettrica che ha già ottenuto l'omologazione europea. La produzione e l’esportazione si racchiude in costi contenuti. Quello che ci aspettiamo da Automechanika Francoforte è, innanzitutto, incontrare i nostri partner, mantenere le relazioni che ci legano con numerose aziende e allacciare nuovi contatti lì dove non siamo ancora conosciuti. Finita la fiera tedesca, saremo al lavoro per delineare la scia di sviluppo della nostra azienda per il prossimo biennio.

     

    Di recente, la company ha preso parte ad Automechanika Dubai. Quale bilancio si porta a casa?

    Il bilancio è molto positivo. E' aumentato il riconoscimento del nostro marchio  che si traduce nei numeri di vendita che, speriamo, crescano sempre più.  Abbiamo avuto numerose richieste nell'ambito dei ricambi per i marchi di classe Bugatti, Maserati. Sono  in corso delle trattative con dei partner esistenti e con chi ci ha dato la possibilità di stringere un primo contatto.

    E invece a Birmingham?

    Qui è percepibile da parte delle grandi aziende un'attesa relativa al post referendum, dopo il quale sarà più sicuro progettare le future strade da intraprendere.  Ci sono delle imprese  che comprano per il mercato proprio o usufruiscono dei gruppi d'acquisto svizzeri. Sicuramente dopo il referendum la situazione accelererà. Si delineerà la strada.
    In fiera a Birmingham l’interesse verso la nostra azienda è stato molto alto. Dato che si percepisce attraverso il movimento dei contatti on line, qui le nostre statistiche parlano chiaro. Poi abbiamo anche aperto un canale relazionale con l’India. Risultato che ci rende ancora piu' soddisfatti.

     

    La Master-Sport punta a posizionarsi sempre meglio nel mercato italiano. Tra i progetti, c’è anche l’intenzione di realizzare un magazzino centrale in Italia funzionale a velocizzare la fornitura delle merci verso il cliente finale. A che punto è questo piano di lavoro?

    Per quanto riguarda l’Italia stiamo andando verso la strada della collaborazione che comincia a concretizzarsi. Abbiamo pensato al magazzino centrale in Italia, ma pensiamo che per il momento  la soluzione più saggia sarebbe una collaborazione nell'ambito della gestione della merce e al magazzino gestito da qualche soggetto che non è dipendente dai propri fornitori. In pratica, un operatore che gestisce un tipo di prodotto e che non è legato e vincolato da contratti troppo sofisticati. Dunque, un partner aperto alla collaborazione. In tal senso, abbiamo già dei candidati con cui stiamo trattando. Ma le decisioni non sono ancora prese. Appena saremmo arrivati all'accordo saremo i primi a informare la clientela. Ovviamente siamo aperti alle proposte in questo ambito. Inoltre, stiamo trattando la questione di produzione per il marchio privato e in più, sicuramente, immetteremo quest’anno nel mercato Italia nuovi prodotti.

     

    CARTA D’IDENTITA’

    Company: Master-Sport-Automobiltechnik GmbH

    Sede Madre: Monaco di Baviera (Germania)

    filiale: Polonia

    Titolare: Wiesław Rutka

    Brand: Master-Sport

    Ambito di business: progettazione, produzione, distribuzione di ricambi auto per il primo equipaggiamento e l’aftermarket

    Mercato geografico: presente in tutti i continenti, con i cambiamenti economici nell’Europa Orientale l’espansione verso questi mercati è sempre più ampia

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie