10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • La patente di guida in Italia per i giovani non è una priorità

    Patente di guida

    La patente di guida in Italia non sarebbe tra le priorità dei giovani, l’età media è 20 anni, gli uomini la conseguono 1 anno prima delle donne.

    Secondo un recente studio condotto da Facile.it, in media gli automobilisti italiani hanno conseguito la patente di guida appena prima dei 20 anni, per la precisione tra i 19 e i 20 anni.

    Il sondaggio è stato commissionato a mUp Research e Norstat, dallo studio si evince che in linea generale, più di 9 italiani su 10 con età compresa tra i 18 e i 74 anni hanno la patente guida in particolare il 94% del campione maschile intervistato e il 90% di quello femminile.

    L’auto non è più uno status symbol, questo il risultato delle interviste, su di un campione di 17enni, solo 1 su 2 effettivamente prenderà la patente non appena sarà maggiorenne, il 32% ha risposto affermativamente ma che lo farà con calma, mentre circa 28.000 diciassettenni hanno dichiarato che non hanno alcuna intenzione di prendere la licenza di guida perché si spostano tranquillamente con i mezzi pubblici o con altri strumenti alternativi.

    Patente di guida: per le nuove generazioni non è una priorità

    La situazione cambia esaminando il campione al Sud e nelle isole, il 63% non vede l’ora che arrivi la maggiore età per conseguire la patente, mentre al Nord Italia i giovani sembrano sentire meno questa urgenza e/o esigenza.

    Nel 2022 hanno conseguito in Italia 1,1 milioni di persone, il 62% è stato under 21, una percentuale in costante calo negli anni, nel 2013 ad esempio i giovani con meno di 21 anni erano il 73%.

    Un sondaggio che deve far riflettere, se negli anni ’90 e 2000 l’auto era considerata come un bene che consentiva di dare sfogo ai propri sogni e desiderio di libertà, oggi la situazione è cambiata vistosamente, sia per via dei giovani che hanno interessi sempre diversi e “virtuali” sia perché il prezzo medio di un’auto nuova è cresciuto sensibilmente e non tutte le nuove generazioni sono in grado di permettersi un’auto da 20 – 30mila auto.

    Leggi anche – La sigla MIT-UCO sulla patente cosa indica?

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie