12.9 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • La distribuzione che funziona per ricambisti e autoriparatori

    Un network integrato di distributori, ricambisti e autoriparatori al servizio dell’automobilista. Questa l’identità e la mission del Consorzio PDA  (Progetto Distribuzione Automotive) operante nell’aftermarket auto e truck. “Lorganismo associativo – spiega il direttore commerciale Claudio Santin (presente alla convention salernitana di Aftermarket LAB) – nasce nel 2009 grazie ad un’intuizione di alcuni distributori di rilevanza nazionale, i quali dopo aver maturato un’esperienza decennale in altre realtà consortili, hanno deciso di creare una struttura nuova, moderna e dinamica fatta da soli distributori auto e truck. Dalla sua genesi ad oggi, ha un preciso obiettivo che, in sostanza, consiste nel  fornire e garantire una copertura capillare dell’intero territorio nazionale con una distribuzione moderna e dinamica sia nel comparto meccanico che in quello della correzzeria”. In 7 anni, la crescita del Consorzio ha fatto passi da gigante. “Siamo passati – evidenzia – da un da un fatturato di 16 milioni ad un business di 150 milioni di euro”. “Oggi – conclude Santin – annoveriamo all’interno 402 officine italiane con le quali il Consorzio dialoga fattivamente, organizzando anche corsi di aggiornamento professionale”. Stefano Belfiore

    Guarda l’intervista a Claudio Santin

     

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie