22.6 C
Napoli
martedì, 18 Giugno 2024
  • Violenza in agguato: donne al volante fate attenzione

    Furto della borsa in autoA pochi giorni dalla giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Inforicambi sente l’esigenza di aprire un piccolo varco in linea con il suo trend.

    I rischi che una qualsiasi donna può correre semplicemente in quanto tale sono tanti e diversi, le modalità anche. In auto ad esempio, la donna è vista come indifesa e più facile da cogliere di sorpresa soprattutto per chi intende fare un furto come lo scippo della borsa o la sottrazione dell’auto.

    Allo scopo di evitare tali spiacevoli episodi sono stati messi sul mercato alcuni accessori utili alla difesa:

    Il lucchetto antifurto è un moschettone che consente di attaccare in maniera rapida e sicura la borsetta alla vettura impedendo il furto con strappo dell’oggetto dal sedile.

    La borsa però non è l’unico oggetto preso di mira dai malviventi, spesso puntano direttamente all’automobile, per questo alcune donne hanno montato sulla propria vettura un sistema d’allarme con blocco dell’asse dello sterzo e dell’avviamento del motore che riconosce soltanto il proprietario, quindi nel caso qualcun altro cercasse di avviarlo non potrebbe mai riuscirci.

    Può rivelarsi molto utile anche una telecamera che registri tutto ciò che avviene nell’abitacolo.

    Ogni giorno nasce un nuovo modo per attirare l’attenzione di un automobilista e farlo cadere in un tranello. Ricorre spesso il trucco dei sassi sui fanali posteriori o il motociclista che finge un incidente per far scendere il malcapitato di turno e togliergli l’auto, sono solo alcuni degli esempi.

    Tuttavia bisogna fare attenzione, sempre. Mettere le sicure quando si è in auto è importante per evitare che possano aprire dall’esterno le portiere, specialmente quando si è fermi nel traffico.

    Insomma, tante piccole accortezze per evitare spiacevoli inganni ed eventuali danni. 

    Costanza Tagliamonte

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie