Automotive

Porsche Cayenne Coupé: buona la prima

Si allarga la famiglia di casa Porsche con il debutto dell’originale Cayenne Coupé

Un’auto particolare la nuova Porsche Cayenne Coupé perché abbina alle forme tradizionali di un SUV la linea aerodinamica di una Coupé.

Tante le particolarità stilistiche della nuova proposta tedesca a cominciare dalla posizione dello spoiler posteriore.

Si trova in prossimità del tetto ed è adattivo: a velocità superiore ai 90 km/h fuoriesce di 135 millimetri, incrementando così il carico aerodinamico sul posteriore, enfatizzando tenuta e stabilità.

Fa parte del sistema Porsche Active Aerodynamics e lavora in simbiosi con il sistema PAA che ne ottimizza resa ed efficienza. 

Tra le altre modifiche tecniche rispetto alla sorella, SUV, figura il tetto ribassato di 20 millimetri, portiere e passaruota posteriori ridisegnati e allargati di 18 millimetri e tetto panoramico fisso in vetro di serie.

Optional il tetto in fibra di carbonio, accessorio che contribuisce non solo ad abbassare il peso della vettura ma anche il baricentro. 

Per le motorizzazioni, disponibili il tre litri turbo da 340 cavalli ed il V8 da quattro litri da 550 cavalli.

Marco Lasala 

Commenta