Accessori e tecnologia

La virtual reality di Stahlwille

Gli occhi di Stahlwille guardano alla virtual reality. Il Gruppo tedesco, specializzato nella produzione e commercializzazione di utensileria di qualità, già da qualche anno ha dato il via ad un progetto di sviluppo per una soluzione che prevede l’utilizzo di smart glasses per il serraggio controllato in ambiente produttivo. Così da velocizzare le operazioni e migliorare la qualità. L’applicazione sviluppata con l’azienda Oculavis, partner di Stahlwille e per la quale è stata recentemente depositato un brevetto, è stata presentata alla recente fiera EMO di Hannover. L’innovazione concepita è particolarmente richiesta e indicata in settori come l’automotive e l’aerospace , dove gli operatori debbono seguire prescrizioni produttive molto restrittive. In più questo sistema ben si sposa con i processi produttivi di industria 4.0 e nell’aumentare qualità e sicurezza delle fasi lavorative.

Come funziona

Il visore e la chiave dinamometrica Stahlwille  usano una connessione wireless per comunicare direttamente con il sistema di gestione e pianificazione della produzione del cliente e con il suo sistema qualità. L’operatore può vedere nel visore la sequenza di serraggio al completo e la posizione del prossimo particolare da serrare insieme con tutte le informazioni di processo. Nel contempo la chiave dinamometrica wireless riceve le informazioni necessarie e viene impostata automaticamente ai valori richiesti. Al completamento del job di avvitatura il processo completato viene valutato e documentato.

 

.

Commenta