Ricambi auto

Nasce il nuovo Inforicambi.it: Il giornale dell'Aftermarket

Nella vita, così come nel lavoro, sono i risultati che si raggiungono, quelli che ognuno di noi desidera diventino realtà, i traguardi che ci rendono maggiormente felici. Ed è questa la soddisfazione che adesso proviamo e che vogliamo condividere con tutti voi. Oggi, diamo il benvenuto al nuovo Inforicambi! Un giornale che si presenta con un’identità visiva più sobria ed elegante. Ma c’è di più. Oltre all’accurata veste grafica, ci sarà l’impegno della nostra redazione, concentrato maggiormente sull’universo produttivo dell’aftermarket nazionale ed internazionale, mediante un’informazione continua e capillare che allargherà anche i propri orizzonti conoscitivi al terreno coinquilino dell’automotive. Questo sarà, sostanzialmente, il cuore pulsante del nostro notiziario. A renderlo ancor più vivo, delle finestre parallele sull’economia, con un focus sui principali incentivi economici, e sull’high tech dove coesisteranno news su innovazione e tecnologia.

Ed in uno scenario sempre più “web 2.0 oriented” non potevano mancare  i nostri corner social (Facebook e Twitter). Spazi nei quali, non solo leggere le nostre news di settore, ma dove poter interagire e dialogare con Inforicambi. Il contatto, l’engagement e le opinioni di voi lettori risultano per noi essenziali per crescere e migliorare sempre più. La nostra è una sfida che vede l’impegno di tante professionalità: giornalisti, comunicatori, uomini di marketing nonché esperti Ict.

Tanti e tutti importanti gli obiettivi che già sono stati raggiunti. Ora, se ci è concesso, vorremmo rendervi partecipi di questa “nuova vita” che ha il sapore di una nuova meta, di un altro scopo da raggiungere.

Nel mondo delle auto, crediamo che sia l’insieme delle sue componenti a far la vettura. A renderla sicura e virtuosa per spostarsi su lunghi percorsi. Un po’, come dire, quello che abbiamo fatto su Inforicambi: assemblare ed affinare le parti migliori per viaggiare su lunghe distanze. E con voi desideriamo guardare lontano!


L’Editore Sofinn Italia

Commenta