Ricambi auto

Autopromotec: rassegna sempre più internazionale

Autopromotec sempre più vetrina internazionale. La rassegna delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, in programma a Bologna dal 20 al 24 maggio 2015, ha già attivato per la prossima edizione una serie di progetti con diverse istituzioni e associazioni, nazionali e non, al fine di dare ulteriore impulso alla conoscenza all’estero della fiera e del sistema Italia del post vendita automobilistico. Con lo scopo, dunque, di rafforzare la propria identità internazionale, Autopromotec ha messo in piedi degli accordi con le istituzioni nazionali, tra cui  Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, e la Regione Emilia Romagna.
 

Turchia e Brasile

Ma il ponte con l’estero non termina qui. Parallelamente, infatti, si rafforzano i progetti di promozione con due Paesi definiti “obiettivo” per la scorsa edizione e che come tali sono confermati. Si tratta di Turchia e Brasile dove saranno svolte specifiche attività pubblicitarie e di relazioni pubbliche, oltre ai road show che coinvolgeranno la stampa specializzata locale, associazioni e imprese del settore automotive, ed all’organizzazione dell’incoming per i gruppi di buyer in occasione di Autopromotec 2015. Previste anche nuove attività di promozione in paesi considerati scouting quali Vietnam e Indonesia dove verranno effettuate missioni esplorative, in virtù degli interessanti mercati per il post vendita automobilistico che vi si stanno sviluppando.

 

Altre partnership

 

In questa prima parte del 2014, Autopromotec conferma inoltre il rinnovo di importanti accordi di collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania e la Camera di Commercio Italiana a Buenos Aires, oltre che con Ice-Ufficio di Chicago, con il cui sostegno saranno svolte attività promozionali e commerciali finalizzate a ospitare in fiera un numero sempre più importante di buyer qualificati. Intensificate, rispetto alle scorse edizioni, anche le attività di comunicazione internazionale di Autopromotec che vedranno gli organizzatori presenziare alle principali fiere di settore a livello globale, fra cui Interauto a Mosca, nel mese di agosto, e Sema Show di Las Vegas, a novembre, dove la fiera avrà spazi espositivi in aree collettive con gli associati Aica.

 

 

Risulati

I numeri di Autopromotec 2013 confermano quanto l’ultima edizione della biennale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico sia stata la più grande e la più internazionale di sempre: gli espositori internazionali sono infatti cresciuti del 7,5 per cento rispetto alla precedente edizione, contando ben 589 aziende, pari al 39 per cento del totale, mentre i visitatori internazionali hanno visto un aumento del 2,2 per cento, registrando 18.942 presenze.

Il trend di crescita internazionale è stato continuo lungo tutto lo scorso decennio: la presenza di espositori esteri è aumentata infatti del 160 per cento rispetto all’edizione 2003, così come è stata costante e cospicua la crescita dei buyer. A riprova del fatto che i mercati internazionali continuano a riconoscere ed a premiare l’elevato livello qualitativo e la forte componente di innovazione dei prodotti presenti ad Autopromotec.

Commenta