Ricambi Truck

Come risolvere le avarie del motore per l’eccessivo innalzamento delle temperature nel circuito di raffreddamento?

Qual è l'avaria più frequente in estate? A questa domanda risponde il Gruppo Cojali, azienda operante nel settore del ricambio (Cojali) e della diagnosi per il veicolo industriale, veicolo leggero o veicolo agricolo. In estate, a causa delle alte temperature, si può verificare un'avaria molto comune: l’eccessivo innalzamento della temperatura nel circuito di raffreddamento del motore. Questa avaria può compromettere il funzionamento del motore e anche di altri sistemi di sicurezza del veicolo, come ad esempio il rallentatore.
 

Quali elementi possono rimanerne compromessi?

Quando il motore raggiunge una temperatura più alta del normale, si verifica un allarme in rosso nel termometro della temperatura del quadro degli strumenti che indica un elevato rischio di  avaria grave per surriscaldamento del motore. I nuovi sistemi di gestione motore possono arrivare a limitare la potenza del motore. Questi sistemi controllano la temperatura del motore tramite sensori di temperatura di acqua, olio, aria. Se durante il funzionamento del veicolo queste temperature superano il limite di sicurezza ammesso, la centralina del motore ordina la riduzione della potenza, per poter controllare le temperature. Il ventilatore è il componente che più di altri può avere problemi per l’eccesso di temperatura. I veicoli attuali prevedono ventilatori provvisti di dispositivi elettronici che informano continuamente l’unità di gestione del motore sul loro regime di rotazione e permettono una rapida attivazione e disattivazione del ventilatore stesso.
 

Può risultare compromesso anche un sistema molto importante per la sicurezza del veicolo, quale il rallentatore, incorporato nel sistema di refrigerazione del motore. Quando si innalza la temperatura del motore può perdere efficacia, fino a non produrre più frenata; un rischio per la sicurezza del camion e dei suoi occupanti.
 

Come risolvere queste avarie?

E’ importante conoscere il funzionamento del sistema di raffreddamento, i componenti che lo compongono e gestiscono. Uno strumento che aiuta a risolvere queste avarie, riducendo i tempi e i costi di riparazione, è Jaltest. Con lo strumento di diagnosi Jaltest è possibile controllare, in modo affidabile, lo stato e il funzionamento di tutti i componenti elettrici e meccanici di questo sistema e verificare che i valori indicati dai sensori di temperatura siano corretti.
 

Come prevenire che l’avaria possa verificarsi nuovamente?

Per poter prevenire questo tipo di avarie è consigliabile eseguire una manutenzione preventiva: controllo del liquido refrigerante del motore , controllo dello stato dei manicotti di unione delle tubazioni del circuito di raffreddamento e delle cinghie degli accessori, pulizia esterna e interna del radiatore dell’acqua del circuito di raffreddamento, controllo del termostato che verifica la temperatura del sistema di raffreddamento e controllo di stato e funzionamento dei sensori di temperatura di acqua, olio e aria.  Lo strumento di diagnosi JalTest permette di eseguire una verifica affidabile dei componenti, senza necessità di smontarli dal veicolo, potendo inoltre controllare e se i valori di funzionamento sono quelli corretti. Inoltre, la maggioranza dei fabbricanti di veicoli industriali permette, oggi, di eseguire delle verifiche del ventilatore con il veicolo fermo. Jaltest può eseguire questo tipo di controlli con il ventilatore montato sul veicolo, permettendo così di verificarne il corretto funzionamento.

Commenta