10.2 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Verso la filiera interregionale del metalmeccanico

    Giovedì alle 9.30 si svolgerà, nella sede di DR Motor Company spa, il seminario di presentazione del progetto "Automotive in Molise".

    Si tratta di un’importante iniziativa, condivisa da più regioni (Lazio, Abruzzo, Molise Campania, Puglia, Basilicata), finalizzata a costituire una filiera del settore metalmeccanico, migliorando nel contempo il patrimonio di conoscenze e sapere del personale delle aziende del settore, attraverso azioni di formazione continua interaziendale.

    Nel Molise il progetto è stato elaborato e seguito da Cosmo Servizi, la società di servizi di Assindustria Molise e da Fondimpresa.

    Le aziende molisane coinvolte sono 18, tra cui: Dr Motors Company spa – Isernia, Fiat Powertrain Techonologies spa – stabilimento di Termoli e ITT Italia srl – Unità di Termoli.


    Programma del seminario:

    Ore 9.30 Registrazione invitati e coffee break

    Ore 10.00 Saluti
    Michele Scasserra
    Presidente Associazione Industriali del Molise

    Roberto Risi
    Amministratore delegato DR Motor Company

    Ore 10.30 Il progetto Automotive

    Michele Esposto
    Direttore Cosmo Servizi srl

    Marianna de Santis
    Coordinatore didattico progetto

    Ore 11.00 Il progetto Automotive Interregionale

    Davide Spinelli
    IN.SI. Capofila ATIAUTO

    Ore 11.15 La voce ai protagonisti delle imprese

    Antonio Viggiano
    Direttore del Personale Fiat Powertrain Technologies Stabilimento di Termoli
    Marco Barone
    Plant Manager ITT Italia Termoli

    Mike Matticoli
    Responsabile del Personale DR Motor Company

    Antonello Miccoli
    Segretario Confederale CGIL Molise

    Ore 12.00 Il Campus dell’Innovazione Automotive e Metalmeccanico in Abruzzo

    Raffaele Trivilino
    Responsabile Progetto

    ORE 12.30 La filiera dell’Automotive in Molise.
    Le opportunità dei nuovi bandi

    Pino Perna
    IPI Istituto per la Promozione Industriale

    ORE 13.00 Chiusura dei lavori

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie