10.2 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Un nuovo socio dalla Campania

    Il progetto di Giadi Group continua a raccogliere adesioni.
    Rappresenta un valido supporto alla riparazione multimarca e copre il territorio nazionale con la sua rete di distribuzione e assistenza a distributori, ricambisti e officine, con i tre livelli del G-Service: Giadi Trade, Giadi Store e Giadi Service.
    Da poco, la Campania può vantare nuove officine G-Service: entrano nel Gruppo, infatti, anche dieci delle officine clienti di Usauto Autoricambi, già parte di Giadi Store da un paio d’anni. Che la adesione al gruppo da parte del ricambista non comportasse automaticamente la presenza degli autoriparatori a esso legati non deve stupire.
    Perché associarsi? I vantaggi non sono pochi.
    Ma facciamo un passo indietro e vediamo chi è Usauto Autoricambi. L’azienda, che fornisce sia officine indipendenti sia officine autorizzate, ha iniziato la sua attività nel 2000. Localizzata a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, vanta anche un grande afflusso di privati. Con 400mq di superficie per la vendita al pubblico e 200 mq di deposito, Usauto tratta 24.000 referenze.


    Appartenere a un gruppo
    “Già nel 2002 avevamo 16 officine affiliate, diventate oggi 26. La fase di stallo vissuta dal precedente programma ci ha portato a un confronto con tutti gli altri gruppi presenti, confronto che abbiamo vissuto in piena armonia con le nostre officine, alcune delle quali hanno individuato nel Gruppo Giadi il futuro”, ci racconta Mariagabriella Santillo, titolare e direttrice amministrativa di Usauto. “In generale si individua una netta divisione in due categorie: da un lato officine che credono e investono nella qualità con garanzia e dall’altro officine che considerano inutile un computer o un banco diagnosi. Noi abbiamo molta fiducia nel futuro del nostro lavoro, lo dimostra il fatto che siamo un’azienda giovane, nata proprio dall’analisi del sistema e dalla valutazione che in questo settore c’è ancora tanto da fare”.


    La scelta di Giadi
    Usauto ha deciso di entrare a far parte del Gruppo Giadi perché da sempre crede molto nei servizi. “I benefici del Gruppo Giadi sono organizzazione, investimenti ponderati e solidità nei progetti.
    Fornire informazioni tecniche ai nostri clienti è il nostro punto di forza”, dichiara Mariagabriella Santillo. “Soprattutto gli indipendenti sono sempre alla continua ricerca di informazioni tecniche per essere all’avanguardia. La consapevolezza di trovare nella nostra azienda tutte le informazioni di cui necessitano li spinge ad acquistare il materiale presso di noi e non altrove”.


    Il supporto di Giadi
    Ecco perché dieci delle officine affiliate di Usauto hanno scelto di entrare a far parte di Giadi Service. Il Gruppo, infatti, oltre a ricambi di qualità originale con prezzi competitivi, offre anche corsi di formazione tecnica e tagliandi, assistenza telefonica e assistenza marketing-visibilità. Grazie a un accordo con l’emiliana Protech, Giadi fornisce, come supporto all’attività di manutenzione e riparazione, Genie, un dispositivo per l’autodiagnosi, e una vasta gamma di attrezzature per officina. Un altro aiuto fondamentale per gli autoriparatori che vogliono sempre essere al passo è sicuramente il “Manuale operativo del sistema G-Service”, realizzato con la supervisione di
    Adiconsum, che informa sulla corretta procedura per eseguire i tagliandi alle vetture dei clienti automobilisti, secondo le prescrizioni delle case automobilistiche.


    L’importanza di un costante aggiornamento
    Tenersi sempre aggiornati, infatti, premia. “Noi siamo nati con il circolante europeo, di effettivo utilizzo, e siamo molto forti sul prodotto originale come Fiat, grazie all’esperienza del responsabile commerciale Andrea Ricciardi. Oggi copriamo anche il circolante asiatico. L’ultima rottamazione ha premiato l’imprenditorialità delle officine che hanno investito per accogliere le ultime nate e ha ulteriormente ridotto il lavoro delle officine tendenzialmente statiche”, commenta Mariagabriella Santillo.


    L’unione fa la forza
    La titolare è dell’opinione che, grazie a Giadi, Usauto possa aumentare il lavoro nella rete indipendente “continuando il cammino per far lavorare le officine come in un unico grande gruppo, favorendo la loro crescita con incontri dove lo scambio di informazioni , il dialogo e l’armonia siano all’ordine del giorno. A tale proposito ci sembra giusto evidenziare che anche quest’anno Usauto, in collaborazione con la General Parts, ha organizzato il meeting di fine anno (il 12 dicembre a Pontelatone) con le sue officine. Partner di quest’anno sarà Japanparts, che offrirà ai nostri meccanici un corso tecnico informativo”.
    L’appartenenza a un gruppo, insomma, rappresenta un solido supporto alla attività quotidiana, per poter migliorare i servizi offerti ai clienti già acquisiti e poterne acquistare di nuovi. Avere un gruppo alle spalle, infatti, agli occhi del cliente è una ulteriore garanzia di qualità e sicurezza.


    Fonte: Notiziario Motoristico (novembre 2007) 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie