Automotive

Skoda Vision RS: veloce e station!

Una tradizione che dura 117 anni, la Skoda Vision RS anticipa i futuri modelli della casa boema nel segmento delle vetture compatte. 

Era il 1974 quando la Skoda introduce la 180 RS e 200 RS, entrambe destinate alle competizioni rally, nel 2000 debuttano i modelli Octavia RS, Fabia RS e Kodiaq RS, fino ad arrivare a quest’anno, al Salone di Parigi, con la Skoda Vision RS .

Si tratta di una vettura dotata di una alimentazione Plug-In hybrid , dove un motore da 1,5 litri da 150 cavalli, si abbina ad un motore elettrico da 75 kW, per una potenza totale di 245 cavalli, con emissioni bassissime, circa 33 grammi per chilometro: Skoda Vision RS vanta un’autonomia di 70 km in modalità totalmente elettrica, con zero emissioni. 

Lunga 4,356 metri, ha una capacità di 430 litri ed è in grado di ospitare 4 passeggeri, offrendo soluzioni di connettività avanzatissime. 

Abbinato ad una trasmissione automatica doppia frizione a sei rapporti DSG , la Skoda Vision RS brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 7,1 secondi, raggiungendo una velocità massima di 210 km/h, con un tempo di soli 8,9 secondi nel classico riferimento 80 - 120 km/h. 

Per ricaricare le batteria della Vision RS occorrono 2,5 ore tramite un cavo collegabile alle normali prese di corrente domestiche. 

Marco Lasala 

Commenta