Automotive

Pronta la quarta generazione di Suzuki Jimny

Era il lontano 1970 quando apparve per la prima volta sui mercati mondiali la Suzuki Jimny : da allora ne sono state vendute oltre 2,85 milioni di esemplari, in più di 194 paesi. 

Oggi arriva la quarta generazione di Suzuki Jimny , vettura che senza snaturarsi, evidente la sua predilezione per la guida in off-road, cresce nei contenuti. Uno stile inequivocabile, i fari tondi a LED con indicatore di direzione separato sono un tributo evidente alla LJ 10 del 1970, così come le cinque feritoie ispirate alla seconda generazione degli SJ degli anni ’80. 

Passaruota allargati che danno un tocco di aggressività unitamente alla disponibilità di vernici a contrasto e moderne livree bicolor. 

Tecnicamente compare un nuovo telaio a traverse e longheroni, elemento su cui poggia la scocca; le sospensioni con ponte rigido consentono ampi angoli di attacco, ma a completare un quadro tecnico straordinario ci pensa la trazione integrale Suzuki 4WD ALLGRIP Pro con riduttore. 

Grandi doti in fuoristrada, ma la nuova Suzuki Jimny non rinuncia al comfort dei passeggeri, mostrano degli interni totalmente inediti con schermo touchscreen e nuovi sistemi telematici presi in prestito dalla sorella Swift .

NoBody But Jimny : il guanto di sfida per la concorrenza è stato lanciato…

Marco Lasala 

Commenta