Automotive

Nel 2018 gli italiani pagheranno meno per l'assicurazione auto?

Diminuisce il costo RC AUTONell’ultimo mese sembra che il costo RC Auto in Italia si sia ridotto del 2,8 per cento, arrivando anche a 562,87 euro annui. Di contro Facile.it ha analizzato la situazione stimando che circa 1,6 milioni di automobilisti vedranno peggiorare la loro classe di merito nel 2018 a causa di uno o più sinistri con colpa, per cui dovranno subire anche l’aumento del costo RC Auto.

Il portale ha analizzato circa 500.000 preventivi di rinnovo dell’assicurazione auto richiesti nel mese di dicembre 2017 ed ha evidenziato come il 4,22 per cento degli utenti abbia dichiarato di essere stato responsabile di un sinistro nell’anno appena trascorso.

Attraversando, sempre grazie a facile.it, il territorio italiano è possibile notare delle differenze tra le varie regioniben 11 di queste esprimono un dato abbastanza più alto della media nazionale. Ad esempio l’Umbria raccoglie la percentuale più alta di automobilisti che hanno denunciato all’assicurazione un sinistro che ovviamente fa scattare in automatico le tariffe generali dell’RC Auto. A seguire troviamo il 5,67 per cento della Liguria ed il 5,48 per cento della Toscana. In Molise la percentuale più bassa (1,53 per cento).

Mettendo a confronto i dati di cui sopra con quelli dello scorso anno, possiamo notare che la percentuale di automobilisti che hanno denunciato sinistri tramite assicurazione sono calati di molto, è successo in particolare in Valle d’Aosta che da 5,31 per cento dell’anno scorso è scesa a 2,70 per cento a fine 2017. Sempre in testa l’Umbria con un aumento delle denunce di +1,59 per cento.

L’analisi di Facile.it è andata più a fondo: il 4,77 per cento di guidatrici assisterà e subirà l’aumento della propria classe di merito, per gli uomini la percentuale è ferma al 3,89 per cento. Medici, infermieri ed operatori sanitari sono la categoria professionale che denuncia maggiormente sinistri con colpa (5,03 per cento). Il 4,99 per cento di denunce provengono da pensionati ed insegnanti. Ecclesiastici (2,58 per cento) e appartenenti alle forze dell’ordine (2,79 per cento) sono la categoria che espone meno denunce.

Lasciamo le classifiche, elaborate da facile.it, che dimostrano quanti sinistri con colpa sono stati denunciati dagli italiani nel periodo di tempo considerato, in base a regione e professione:

Classifica costi RC auto in Italia

Costanza Tagliamonte

Commenta