25.7 C
Napoli
sabato, 13 Aprile 2024
  • Il soccorso stradale corre sul web

    Il soccorso stradale corre sul web. Europ Assistance lancia l’applicazione "Roadside Assistant", un innovativo servizio per smartphone che permette ai clienti della compagnia la richiesta di soccorso stradale senza la classica chiamata all’operatore poiché tutta l’operazione avviene attraverso internet, con tanto di visualizzazione di numero di pratica e tempi di attesa. Prima in Italia a lanciare questo servizio, Europe Assistance rende disponibile l’applicazione con pochi click del mouse (previa registrazione), all’indirizzo http://itunes.apple.com/it/app/roadside-assistant/id416919324?mt=8. La richiesta di soccorso avviene in modo semplice e intuitivo rispondendo online alle domande e indicando marca, modello e targa dell’auto, la posizione del veicolo fermo, che viene direttamente localizzato tramite Gps o manualmente, e resta soltanto da attendere l’arrivo del mezzo di soccorso.

    Il servizio è disponibile anche per i clienti indiretti del Gruppo e per le richieste di soccorso stradale a pagamento e rappresenta un importante novità nel settore, come sottolineato da Michele Petrilli Responsabile del progetto ed e-Commerce Specialist di Europ Assistance: "Roadside Assistant permette di dimezzare i tempi di attesa e rende il flusso di richiesta di soccorso stradale molto più semplice e veloce. Siamo convinti che l’assistenza del futuro passi dai dispositivi mobili e i risultati raggiunti in questi mesi con il mobile site ne sono la prova: una persona su tre che vi accede chiede un’assistenza tramite lo stesso m-site. Per questo motivo abbiamo voluto lanciare gratuitamente questo servizio innovativo, che offre a tutti, clienti e non, un’alternativa efficace al tradizionale canale telefonico".
    L’applicazione, realizzata grazie alla piattaforma mobc3, sviluppata da Neos è stata appena lanciata su AppStore di Apple e a breve sarà disponibile per gli smartphone di ultima generazione di Blackberry, Nokia, Windows Mobile, Htc, Samsung.

    Un servizio in via di espansione e continua evoluzione, come conferma Dario Melpignano, Ceo di Neos: "Grazie alla piattaforma mobc3 – l’unica al mondo compatibile con oltre 11.000 differenti dispositivi mobili – Roadside Assistant è in grado di offrire un insieme di servizi essenziali a tutti i possessori di smartphone, cellulari e pad".
    Ma l’applicazione non si limita al solo soccorso stradale – spiegano al quartier generale Europe Assistance: "Al suo interno sono previste, inoltre, anche una serie di informazioni e servizi utili: il Calendario manutenzione (2° release) per segnare e avere un alert direttamente sul proprio cellulare su scadenze bollo, assicurazione, patente, data tagliando e revisione, una sezione Numeri Utili con i riferimenti di Pubblica Utilità di tutte le nazioni a livello mondiale, l’area con le informazioni per gli interventi di Primo Soccorso e ancora la sezione Dove Sono, che permette all’utente di localizzare la propria posizione relativamente a specifici punti di interesse, la ricerca Punti vendita Europ Assistance sul territorio e le sezioni Prodotti con una descrizione degli stessi e la possibilità di contattare il servizio clienti per richiedere un preventivo o acquistare una polizza".

    Insomma l’integrazione tra il mondo dei motori e gli ormai irrinunciabili telefonini prosegue a ritmo serrato e gli sviluppo di questo "matrimonio" sono sempre più prolifici. 

                                                                                                         17 Febbraio 2011
                                                                                                            Repubblica.it

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie