10.2 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Ford a caccia di sicurezza: vita più facile per il pilota

    Ginevra chiama Hannover, ovvero dal salone dell’auto a quello della tecnologia il passo è breve. L’elettronica ha fatto passi da gigante nel mondo dell’automobile e la Ford si appresta a mostrare al pubblico gli ultimi sviluppi che permettono una sempre maggiore integrazione a favore del comfort e della sicurezza.
    Così mentre in Svizzera si alzava il velo sulla preview dedicata alla stampa del salone automobilistico in Germania nella "Mecca" delle ultime diavolerie elettroniche, Alan Mulally, presidente e Ceo di Ford illustrava i benefici del sistema Sync: "Siamo lieti di annunciare che il Sync sarà presto disponibile ai clienti di tutto il mondo. Sync rappresenta un modo intelligente, sicuro e semplice di mettere in collegamento i conducenti con le tecnologie in-car e con le loro strumentazioni digitali. Noi di Ford siamo sempre stati convinti che l’applicazione intelligente della tecnologia sia un mezzo che consente di offrire un’esperienza di guida insuperabile e migliorare l’ambiente. Per questo ci siamo impegnati a fondo per costruire vetture tecnologicamente avanzate che rendono la guida più ecologica, più sicura e più intelligente per tutti".

    In poche parole il sistema Sync, con l’interfaccia MyFord Touch, rende le funzioni, le impostazioni e le informazioni del veicolo facilmente accessibili al guidatore attraverso il comando vocale, i comandi del volante e un semplice tocco sul touch screen della plancia centrale.
    Insomma dall’accensione dei fari a quella dell’impianto audio o del condizionatore soltanto pronunciando il comando, tutto quindi a portata di voce o di dito.
    I primi automobilisti europei a beneficiare della nuova tecnologia saranno gli acquirenti della nuova Focus, il cui arrivo e previsto l’anno prossimo, e Ford prevede che entro il 2015 quasi due milioni di nuovi veicoli saranno dotati del sistema in Europa.

    Inoltre, grazie alla tecnologia della piattaforma Microsoft Windows Embedded Automotive, il sistema è stato progettato per offrire ai conducenti un modo intelligente, semplice e sicuro di utilizzare i dispositivi mobili all’interno delle proprie auto, in modo da restare connessi con il mondo durante gli spostamenti.
    Secondo Jason Johnson, ingegnere progettista dell’interfaccia utente della divisione Sviluppo prodotti Sync: "L’esclusivo collegamento del Sync rende possibile controllare, tramite la voce dell’utente, sia l’auto che i dispositivi stessi. Inoltre, il Sync è in fase di sviluppo specificamente per i clienti europei ed è quindi in grado di comprendere più lingue e accenti diversi. Sync può addirittura decifrare gli acronimi dei messaggi di testo esclusivi di una certa regione e supportare diverse unità di misura della distanza e diversi formati di data".
    Cuore del Sync è il sistema di comando e controllo vocale sviluppato in partnership con Nuance, leader mondiale nel settore della tecnologia vocale, che è in grado di riconoscere 10.000 comandi in 19 lingue, offrendo sia ai conducenti europei che del resto del mondo (arabo, coreano e giapponese compreso), la capacità di controllare la maggior parte delle funzioni del veicolo usando la propria voce.

    Tra le altre caratteristiche del Sync troviamo poi la capacità di collegarsi ai telefoni cellulari via bluetooth offrendo molto di più di un semplice livello base di integrazione telefonica, poiché il sistema è in grado di trasferire automaticamente informazioni di contatto e foto dalla rubrica telefonica dei dispositivi al veicolo, recuperare messaggi di testo e di leggerli ad alta voce, consentendo di inviare una risposta mediante attivazione vocale da un elenco predeterminato di risposte mentre si guida.
    E poi ancora, si possono acquisire file e segnali multimediali usando le porte Usb integrate per i lettori MP3, la porta per schede SD e gli ingressi per audio e video, riprodurre audiolibri o visualizzare la copertina dell’album e le informazioni sulle tracce sul touch screen da 8 pollici.

    Tra le altre funzioni il Sync può trasformare l’auto in un hot spot WiFi mobile convertendo un singolo punto di ingresso di connettività Internet (dispositivo usb o telefono cellulare) in una trasmissione WiFi all’interno dell’auto, consentendo a tutti i passeggeri a bordo di connettersi a Internet con i propri terminali.
    Una evoluzione che non è destinata ad esaurirsi con la prima fase del lancio, come sottolineato da Johnson: "Sapevamo fin dall’inizio che la nostra soluzione di connettività avrebbe dovuto tenere il passo con il progresso. Per questo l’abbiamo resa flessibile e aggiornabile, in modo che rimanga utile ai clienti per l’intera durata di vita dei propri veicoli".

    Non solo "gadget mania" comunque poiché Sync può svolgere un ruolo importante nella sicurezza stradale poiché permette al conducente di azionare molti comandi senza staccare le mani dal volante e senza distogliere l’attenzione dalla guida e interagisce con le tecnologie esistenti, compresi il sistema di ausilio e di avviso per il mantenimento della corsia, l’allerta del conducente e il sistema automatico di frenata in città (funzioni disponibili nella nuova Focus).

                                                                                                          02 Marzo 2011
                                                                                                           Repubblica.it

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie