Uomini e Aziende

Wolf Oil: strategia ‘Champion Pit-Stop’ per ricambisti ed officine

DI STEFANO BELFIORE

Si chiama Champion Pit-Stop. Ed è un network di affiliazione rivolto alle officine e ricambisti. Concepito e realizzato dalla Wolf Oil Corporation, company belga produttrice e distributrice di lubrificanti su scala mondiale, il progetto sta ottenendo in Italia dei risultati positivi. Il tutto con la mission aziendale di qualificarsi sempre più come partner professionale ed affidabile per ricambisti e meccanici in grado di supportarli nel generare business. “Il nostro goal  – spiega Marc Lombardi (nella foto),  area sales manager per l’Italia responsabile di Wolf Oil Corporation -  è far capire l’importanza ed i vantaggi dei nostri prodotti ai professionisti del settore che sono poi l’anello di congiunzione e di dialogo con l’utente finale”.  Presente attualmente in 85 Paesi, l’azienda, fondata nel 1955, ha prodotto, nel 2014,  110mila tonnellate di lubrificanti destinati ai marchi privati o venduti con i due brand d’impresa Wolf e Champion.
 

Cos’è il network Champion Pit-Stop ideato dalla Wolf Oil Corporation?

Si tratta di progetto di rete vendita professionale rivolto indistintamente a ricambisti e officine che mette a disposizione degli aderenti una gamma completa di lubrificanti di elevata qualità a marchio Champion, oltre che strumenti di immagine professionali e di forte impatto visivo ed evoluti programmi di training ed assistenza tecnica.
 

Da quando è nato ad oggi che risultati si sono ottenuti?

Lanciato circa un anno e mezzo fa in Italia, che è stata la prima piattaforma di prova, ha ottenuto il placet e l’adesione di 115 ricambisti nazionali. Ora vogliamo relazionarci con il mondo delle officine, puntando quest’anno a coinvolgere fra i 300 ed i 400 operatori del settore.
 

Perché la decisione di interloquire proprio con questo target?

Abbiamo scelto, a livello corporate, un approccio di natura tecnica per veicolare la nostra gamma di lubrificanti contraddistinti da un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il nostro obiettivo è far capire l’importanza e vantaggi dei nostri prodotti ai professionisti del settore, come appunto ricambisti e meccanici, che sono poi l’anello di congiunzione e di dialogo con l’utente finale, ovvero con l’automobilista.
 

Oltre l’Italia, il progetto Champion Pit-Stop è attivo anche in altre aree geografiche?

Certo. E’ stato appena lanciato ad Instabul, otto mesi fa è stato reso operativo in Olanda e siamo in trattativa in Portogallo.
 

Ritornando in Italia. Quest’anno parteciperete ad Autopromotec 2015. Qui sarà presentato il network?

Senza dubbio. Il nostro stand ruoterà proprio intorno a questo network. Allestiremo un’area che avrà le fattezze di una vera e propria officina. Gli ospiti saranno guidati a conoscere i diversi supporti che caratterizzano il progetto quali l’immagine coordinata per la vestizione di punti vendita e officina, strumenti come la oil cabin o il barrell concept per uno stoccaggio elegante e ordinato dei lubrificanti, programmi di training pensati per trasformare ricambisti e officine in veri esperti della lubrificazione ed infine supporti per la comunicazione all’automobilista.

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Company: Wolf Oil Corporation

Anno di fondazione: 1955

Ambito di produzione: produttore e distributore di lubrificanti

Brand aziendali: Wolf e Champion

Mercato geografico: Mondo

 
Commenta