Uomini e Aziende

Etecno 1: intelligence e tecnologia per la produzione di candelette diesel

DI STEFANO BELFIORE

Intelligence e tecnologia. In pratica professionalità ed automazione industriale. Così un’azienda mette il turbo e decolla sui mercati. Un doppio motore che spinge e sostiene la crescita di Etecno 1: company parmese che, da 35 anni, produce candelette di preriscaldo per propulsori diesel e commercializza ricambi elettrici per autoveicoli. Continui ed oculati investimenti nella qualificazione delle competenze ed in ricerca e sviluppo, garantiscono la realizzazione di prodotti concepiti con le ultimissime tecnologie ed in grado di durare nel tempo. Un esempio? La neo gamma di candelette diesel 7 volt.: fatte in metallo e dalla caratteristiche più performanti. Di questo ed altro ne abbiamo parlato con Cristiano Bondani (nella foto), direttore generale dell’azienda.
 

Siete produttori di candelette di preriscaldamento per motori diesel con un gamma di 350 modelli che copre quasi il 97 per cento dei veicoli diesel. Come si è giunti a questo importante risultato di mercato?

La nostra è una realtà aziendale presente sul mercato dal 1979, iniziando l’attività con la commercializzazione di autoricambi elettrici. Poi, dal 1990, ci siamo specializzati nella produzione di candelette, riversando un notevole impegno sul fronte dell’automazione industriale e dotandoci di stabilimenti ultramoderni che ci hanno reso altamente competitivi nel settore di riferimento.
 

Perché questa scelta produttiva?

Perché è, in sostanza, un prodotto di nicchia che si presta bene ad una produzione endogena, senza la necessità di delocalizzare all'estero.
 

Quali sono i marchi che realizzate?

ETECNO1 è il nostro marchio principale, come secondario il marchio WEGA. Siamo tuttavia molto flessibili. E per quantità superiori a un minimo richiesto possiamo lavorare anche con brand personalizzati dei clienti.
 

I vostri prodotti sono frutto di un intenso lavoro di ricerca in campo meccanico, metallurgico ed elettrico, volto a migliorare costantemente la qualità del prodotto. E’ l’attività di ricerca e sviluppo che fa la differenza?

Senza dubbio. Oggi risulta fondamentale investire in formazione professionale e nella produzione di automatismi. Un’impresa è vincente se si dota di intelligence e di tecnologia. Un doppio vettore presente nel nostro dna aziendale. Così siamo in grado di progettare e produrre prodotti fatti per durare nel tempo. Unitamente a tempi di accensione estremamente rapidi.
 

Ora su quali prodotti state lavorando?

Adesso siamo impegnati nella gamma di candelette diesel ad alta temperatura a 7 volt. Una soluzione che ha performance molti simili alle candelette in ceramica, capace di lavorare a temperature maggiori delle tradizionali. Ma la manifattura in metallo risulta più conveniente ed utile ai costruttori d’auto, essendo un materiale più resistente. Dopo due anni di testing e di ricerca, questo prodotto è stato immesso sul mercato con un ottimo responso. E di questo siamo estremamente soddisfatti.
 

Nel campo invece della distribuzione, commercializzate anche, tra le altre cose, una serie di lampade per auto realizzate dai migliori costruttori mondiali. Qui qual è il vostro posizionamento di mercato e quali sono le caratteristiche dei vostri prodotti in catalogo?

La ETECNO è un’azienda composta da varie sfaccettature. In questo specifico campo, ci posizioniamo nel settore aftermarket, a differenza delle candelette declinate anche nell’orginal equipment, con prezzi moderati e qualità garantita.

 

Un plus aziendale è la dotazione di un’ampia piattaforma logistica per lo stoccaggio di merci  equipaggiata con macchine ad alta tecnologia. Questo vi consente di effettuare consegne veloci e soddisfare le necessità dei clienti…

Certamente. La nostra sede e piattaforma logistica di  Sala Baganza, in provincia di Parma, con 4500 metri quadrati di superficie di stoccaggio è appunto dotata di macchine ad alta tecnologia ed automazione per la personalizzazione dei prodotti per ogni esigenza dei clienti.

 

L’azienda ha preso parte ad Automechanika Francoforte. Qual è il bilancio della manifestazione?

Abbiamo ottenuto dei feedback relazionali su cui stiamo lavorando. Ma, in verità, per la prima volta il bilancio non è stato dei migliori, rispetto agli  altri anni  in cui i risultati sono stati più performanti. Credo che, nel contesto attuale, l’elemento fiera stia perdendo di valenza. Oggi la comunicazione, il marketing si orienta maggiormente sui canali web che offrono maggiori chance in termini di immagine e di business e soprattutto di rapidità e persistenza. La scelta, poi, di Automechanika di non concentrare in un unico evento il mondo dell’automotive, ma di spalmarlo in diverse iniziative sparse per il mondo, ha reso, come dire, la kermesse tedesca una vetrina meno forte in termini di presenze.

 

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Nome: Etecno 1 SpA

Anno di nascita: 1979

Management: Ingino Bondani (Responsabile Commerciale), Mattia Bondani (Responsabile Acquisti), Cristiano Bondani (Direttore Generale)

Sede e piattaforma logistica: Sala Baganza (Parma)

Stabilimento produttivo: Corneliano d'Alba (Cuneo)

Ambito di produzione:  Candelette di Preriscaldo per motori diesel e commercializza ricambi elettrici per autoveicoli

Mercato geografico: Tutto il mondo

Organico lavorativo:  25 unità lavorative

 

Commenta