Ricambi auto

Tecneco conserva i suoi filtri abitacolo in busta asettica

Prima conservati in un'apposita busta in nylon completamente asettica e poi scatolati nel proprio pack in cartoncino. Da sempre ogni filtro abitacolo made in Tecneco segue e soddisfa questo processo. Iter fondamentale che nasce, sostanzialmente, dalla scelta di fornire al mercato un prodotto che conservi nel tempo le sue qualità e caratteristiche. Il tutto per garantire sempre una sua totale efficacia. Infatti, sia i filtri abitacolo in fibra che quelli combinati con carboni attivi, se non imbustati, perdono con il tempo le loro caratteristiche e funzionalità. I filtri abitacolo in fibra se non imbustati tendono a perdere col tempo la carica elettrostatica della fibra che ha la funzione di trattenere le particelle inquinanti intercettate dal filtro. La stessa cosa vale per i filtri combinati con i carboni attivi, che se non imbustati, rilasciano col passare del tempo i carboni attivi nell'am biente, anche se non ancora installati sulla vettura. 
 

Tecneco

Dal 1970 produce filtri di qualità, coprendo un’ampia gamma che dai filtri aria ed olio arriva fino a quelli carburante ed abitacolo. Il mercato spazia dalle automobili ai  veicoli commerciali leggeri, coprendo anche mezzi agricoli e industriali. In questa cornice di business, si muove l’operato di Tecneco Filters. L’azienda di Collepasso, in provincia di Lecce, è presente nel settore dell’aftermaket sia su scala nazionale che internazionale.  L’impegno dell’azienda è sempre più proiettato nell’offrire prodotti di qualità: il tutto per essere competitivi ed affidabili.


 

 

CARTA D’IDENTITA’

Company: Tecneco Filters

Anno di nascita: 1970

Sede: Collepasso (Lecce) - Italia

Ambito produttivo: progetta, produce e commercializza filtri aria, filtri olio, filtri carburante e filtri abitacolo per automobili, veicoli commerciali leggeri, mezzi agricoli e industriali

Mercato geografico: internazionale

 

Commenta