Fiere ed eventi

Il trasporto merci torna a correre: nuove immatricolazioni in rialzo

Il trasporto merci torna a correre. Secondo gli ultimi dai Unrae, i veicoli pesanti segnano un trend positivo: le immatricolazioni dei mezzi  con massa totale a terra superiore a 3,5 tonnellate, per il mese di gennaio 2016 sono stimate a 1.615 unità, generando un più 6 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Segno di una evidente volontà tesa al rinnovamento del parco flotte. Prospettiva che crea ottime premesse anche per Transpotec (expo in programma a Verona il prossimo anno), che già nella precedente edizione ha testimoniato che il mercato c’è. E la crescita, oltre alle cifre e alle statistiche, è resa possibile da persone che si incontrano e da aziende in grado di mettere a disposizione offerte su misura. Per questo la manifestazione si propone già oggi come partner delle aziende produttrici dei vari comparti e dei trasportatori che desiderano investire ed essere competitivi. Nella precedente edizione, la kermesse ha registrato 24.107 visitatori con una crescita del 16 per cento. Un trend positivo su tutta la linea per la manifestazione, che ha occupato oltre 50mila metri quadrati (+30% rispetto all’edizione precedente) e presentato l’offerta di 260 aziende (+33%). Transpotec vedrà ancora una volta protagonisti i mezzi (pesanti e commerciali), gli allestimenti, i servizi per l’autotrasporto, senza dimenticare l’aftermarket, la componentistica e le proposte dell’usato. Altro filone importante: la formazione. In calendario ci saranno vari appuntamenti sia tecnici che di scenario. E poi workshop e convegni pensati per offrire occasioni di crescita e aggiornamento a tutte le professionalità del settore.

Commenta