Inforicambi

Automotive

Fiat 124 Spider

La Fiat più amata di tutti i tempi torna a risplendere sulle nostre strade, gli anni sessanta, i tempi della rivoluzione culturale e stilistica rivivono nella nuova Fiat 124 Spider , la scoperta che segna il ritorno del marchio automobilistico torinese nel segmento delle open . 

 

Linee essenziali

Nasce con l’idea di far divertire il guidatore ed in effetti in tutta la sua semplicità, la Fiat 124 Spider affascina proprio per il suo stile minimalista che cela contenuti tecnologici e motoristici di prim’ordine. 

Sin dal primo sguardo la nuova Fiat 124 Spider trasmette passione, voglia di guidare a cielo aperto, perché è chiara la sua vocazione, quella di divertire con la sua purezza di guida chi avrà la fortuna di avere il suo bel volante a tre razze tra le mani. 

Proporzioni nettamente sbilanciate, il lungo cofano motore nasconde un motore tutt’altro che grosso nella cubatura, ma sulle moderne spider questa è la tendenza ed allora ancora sulla nuova Fiat 124 Spider tutto ruota attorno ad un abitacolo ideale per accompagnare due persone lungo le loro emozioni.

Una coda giustamente corta, un retro che termina con un piccolo spoiler e con due grossi fari, rigorosamente a LED, accompagnati dagli immancabili doppi terminali di scarico, su questa cabrio l’essenzialità domina.

Da segnalare le gobbe presenti sul cofano motore, quasi come se lasciassero intendere che il motore ha una potenza tale da richiedere rigonfiamenti della struttura; belli i fari a LED, di giorno ma soprattutto di notte danno carattere stilistico alla vettura. 

Otto le livree disponibili: un Rosso Passione, Bianco Gelato per quanto riguarda i colori pastello, mentre per ciò che concerne le vernici metallizzate sono cinque le combinazioni possibili, Azzurro Italia, Grigio Argento, Nero Vesuvio, Bronzo Magnetico e Grigio Moda. A richiesta è disponibile anche un tristrato Bianco Ghiaccio. 

 

Interni da MX-5

La piattaforma è la stessa, i contenuti anche, così sulla nuova Fiat 124 Spider il richiamo ed il senso di appartenenza con la bella spider giapponese, la Mazda MX-5 , è lampante in ogni più piccolo particolare, dalla disposizione del sistema di intrattenimento centrale, all' Human Interface presente sul tunnel centrale, alla strumentazione, l’essenzialità qui è sovrana, ma anche la perfetta disposizione dei comandi. 

La struttura dei sedili è leggera così come i pannelli porta; bello il volante a tre razze con comandi, il peso leggerissimo della Fiat 124 Spider è dovuto ad una ricercatezza nell’estetica e nell’abitacolo che richiama auto di livello e costo ben superiore. 

 

Un cuore da 1,4 litri

Nonostante il lungo cofano motore, le nervature presenti sul frontale, il doppio terminale di scarico separato, la Fiat 124 Spider è spinta da un motore da 1,4 litri, sedici valvole, turbocompresso, capace di una potenza massima di 140 cavalli ed di una coppia di 240 Nm disponibile a partire dai 2.400 giri al minuto.

Un quattro cilindri particolarmente elastico che permette alla Fiat 124 Spider di raggiungere una velocità massima di 215 km/h e di impiegare 7,5 secondi nello scatto 0-100 km/h. 

La trasmissione è rigorosamente manuale, il cambio a sei rapporti ha una rapporti corti ed una eccellente manovrabilità . 

 

Due gli allestimenti, 124 Spider e 124 Spider Lusso, prezzi a partire dai 27.500 €.

a cura di Marco Lasala

Commenta