Ricambi Truck

La manutenzione dell’autocarro è ora personalizzata

Interventi di riparazione personalizzati e programmati così da ridurre al minimo i tempi di fermo in officina e massimizzando, nel contempo, la produttività dell’operatore e l’operatività del mezzo.  Così Scania concepisce la manutenzione dell’autocarro. E dà vita ad un piano flessbile che tiene conto delle specifiche e diverse esigenze di ogni mezzo che interessano non solo il telaio ma anche le altre parti del veicolo (inclusi rimorchio e carrozzeria). A spiegarne come funziona è Claes Åkerlund che coordina il Service Concepts di Scania: “Possiamo portare la manutenzione Scania ad un livello differente, aumentando sia l’affidabilità che la disponibilità del veicolo. Il tutto grazie al fatto che la maggior parte dei nostri veicoli risultano connessi così da stabilire, attraverso determinati parametri e informazioni, le tempistiche di manutenzione basate sull’uso effettivo che si fa del veicolo, e ogni fermo in officina sarà personalizzato, ovvero basato sulla priorità delle operazioni necessarie”. Altro plus consiste nel fatto che i dati diagnostici dei veicoli possono essere scaricati da remoto prima che i mezzi arrivino in officina. In questo modo sarà possibile pianificare in anticipo l’assistenza con un evindente risparmio di tempo nell’intervento di manutenzione. Ambizioso l’obiettivo di Scania che vuole offrire questa tipologia di contratti di assistenza  con piani flessibili in tutto il mercato europeo durante il corso del 2016. Senza tralasciare la manutenzione periodica per quei clienti che la ritengono l’opzione migliore. 

Commenta