Ricambi auto

Ricambi MisterAuto, lo store online alleato di PSA

Ricambi MisterAuto, lo store online alleato di PSA L’aftermarket e i ricambi MiterAuto.

L’E-Commerce è ormai consolidato e viene considerato uno dei canali nei quali approvvigionarsi di componenti per le automobili. Fra queste piattaforme i ricambi MisterAuto hanno un ruolo particolare perché si tratta di un E-Commerce di proprietà diretta di PSA Groupe. Il grande costruttore francese ha infatti inserito anche la distribuzione dei ricambi nel suo ambizioso piano quinquennale “Push to Pass” varato nel 2016. In effetti PSA voleva una marcia in più nell’aftermarket e così già nel 2015 ha aggiunto al Gruppo i ricambi MisterAuto. Questa acquisizione è solo una parte dell’espansione di PSA nell’’aftermarket, dato che anche la rete di officine Autobutler (più di 5.000 officine in Danimerca, Svezia, Germania, Regno Unito e Francia) ne fa parte.

I ricambi MisterAuto in un disegno variegato

Se aggiungiamo i pezzi Private Label EUROREPAR (una tipologia alla quale sta pensando anche Autocom – Consorzio PDA) e le “placche” multimarca Distrigo capiamo quanto PSA sia impegnata nel post-vendita. I ricambi MisterAuto promettono alta efficienza e orientamento alla soddisfazione del cliente. L’azienda dichiara che il suo valore aggiunto deriva da un favorevole rapporto qualità prezzo dei suoi prodotti e da una gamma molto ampia, formata dai componenti di più di 90 marchi rinomati, in grado di fornire ricambi equivalenti a quelli originali. Non mancano i pezzi originali di una cinquantina di Case e alla fine la lista delle referenze conta più di 1 milione di codici. L'affidabilità, la reattività e la flessibilità della catena di fornitura riesce a gestire circa 12.000 ordini al giorno con 160 dipendenti. Le modalità di consegna sono più di 60 e i mezzi di pagamento sono varie decine.

Ricambi MisterAuto, lo store online alleato di PSA La minaccia dei ricambi MisterAuto?

Sappiamo bene quanto sia importante anche l’assistenza ai clienti e quindi i ricambi MisterAuto sono assistiti da un customer service che riesce a gestire 2.000 telefonate al giorno. I ricambi MisterAuto sono venduti da un un network di siti – 17 in Europa più quelli di Brasile e Marocco - e i visitatori unici mensili sono circa 5 milioni. La strada della distribuzione multimarca viene guardata con interesse anche da Renault, recentemente entrata nell’aftermarket indipendente. Si tratta di strategie spiazzanti che capovolgono la proposizione di esclusività e originalità che era un caposaldo degli OEM. Questo tipo di distribuzione vuole entrare nelle officine indipendenti al posto dei ricambisti IAM e siamo troppo audaci nel vederlo come il preludio ad un post-vendita misto anche per i veicoli nuovi? Del resto gli operatori indipendenti sono distribuiti in maniera più capillare rispetto agli ufficiali e, grazie alla BER, possono effettuare interventi anche in garanzia rispettando determinate condizioni. In ogni caso chi opera in una nicchia ed è preparato, orientato verso i clienti e digitale come Cria SM, non teme molto i ricambi MisterAuto.

Nicodemo Angì

Commenta