Automotive

Per l’Alfa Romeo Stelvio arrivano due nuove motorizzazioni

Per il SUV più atteso dell’anno dopo la First Edition sono in arrivo due nuove motorizzazioni: l’Alfa Romeo Stelvio vuole confermare la sa leadership nel campo delle prestazioni e piacere di guida.

Un SUV che ha un comportamento stradale incredibilmente simile a quello della sorella Giulia, per il nuovo Stelvio , sono disponibili il 2,2 litri Diesel da 180 cavalli ed un turbo benzina 2 litri da 200 cavalli, entrambi abbinati ad un cambio automatico 8 marce ed a una trazione integrale Q4.

Per la versione Diesel da 180 cavalli, si tratta della prima motorizzazione a gasolio presente sullo Stelvio , abbinato alla trazione posteriore, una scelta che punta alle prestazioni elevate ed alle emozioni di guida. 

Ma un contributo al mito Alfa Romeo arriva anche dalla nuova motorizzazione 2 litri turbo da 200 cavalli, propulsore che abbinato ad un peso di poco più di 1.600 kg rende lo Stelvio una scheggia. 

Tutti i propulsori quattro cilindri presenti sul SUV torinese sono interamente in alluminio e sono prodotti in Italia, negli stabilimenti di Pratola Serra e Termini.

Queste due nuove motorizzazioni si affiancano al 2 litri turbo da 280 cavalli ed al 2.2 Diesel da 210 cavalli, entrambi con trazione integrale Q4. 

Lo Stelvio 2.2 Diesel da 180 cavalli raggiunge una velocità massima di 210 km/h con uno 0-100 km/h in soli 7,6 secondi, mentre il due litri turbo benzina da 200 cavalli, raggiunge i 215 km/h con uno scatto 0-100 km/h n soli 7,2 secondi. 

Marco Lasala

Commenta