Accessori e tecnologia

L'agricoltura è tecnologia: nasce il nuovo trattore con guida autonoma

Trattore Guida AutonomaHa le sembianze di un fuoristrada dalle ruote enormi, eleganza e sinuosità nonostante la grandezza. Mahindra Research Valley ha creato un gioiellino che combina tecnologia e agricoltura: un trattore con guida autonoma che svolge tutti gli specifici lavori nei campi. La macchina può essere azionata in remoto tramite apposita applicazione da tablet o pc.

Stiamo parlando del primo prototipo della categoria ad aver visto la luce ed il cui scopo è quello di ridefinire il processo di meccanizzazione dell’agricoltura a livello globale. Un elemento capace di cambiare davvero il futuro dell’agricoltura. Può aumentare la produttività e la produzione nell’ottica di un’esigenza mondiale in campo alimentare.

Pawan Goenka, amministratore delegato del gruppo Mahindra & Mahindra, su Repubblica.it ha dichiarato: “I nostri trattori agricoli sono sempre stati all’avanguardia questo mezzo a guida autonoma rappresenta per noi un risultato molto importante in quanto apre nuove possibilità per l’agricoltura mondiale. Siamo felici di dedicare questa meccanizzazione innovativa alla comunità agricola globale in linea con la proposta Farming 3.0”.

Invece il presidente della Divisione macchinari agricoli, Rajesh Jejurikar, ha aggiunto sempre su Repubblica : “Oggigiorno la necessità di meccanizzare l’agricoltura è più viva che mai a causa della mancanza di manodopera e della necessità di migliorare la produttività e il rendimento delle imprese agricole. Insieme alla tecnologia DiGiSense che abbiamo introdotto lo scorso anno, il trattore a guida autonoma presenta un preciso vantaggio per l’agricoltore e porta ad un livello senza precedenti il potenziale del mezzo”.

Stiamo parlando di un’azienda indiana, la cui tecnologia sarà progressivamente estesa a tutte le piattaforme e offerta sui mercati internazionali a partire dall’inizio del prossimo anno. Il gruppo si è prefissato l’obiettivo di offrire una guida autonoma sui trattori con un range di potenza da 20 Cv a 100 Cv.

L’espansione dell’azienda però prosegue, va oltre, ha acquisito da pochi giorni la Erkunt Traktor Sanayii uno dei più grandi produttori di trattori agricoli, stanziato in Turchia. Dunque la traversata di Mahindra è partita dall’India, proseguirà per la Turchia ed arriverà ad estendersi in tutti i mercati circostanti. 

Costanza Tagliamonte

Commenta