Donne e motori

Le donne scelgono meno degli uomini il cambio automatico

Una donna su dieci sceglie l'auto col cambio automatico quando acquista un usato. Mentre negli uomini la scelta riguarda uno su sette. È quanto emerge dall'analisi dell'Osservatorio CarNext (brand di LeasePlan dedicato alla vendita di vetture usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine), su un campione rappresentativo di 4.000 vendite di vetture usate, provenienti dalla flotta in noleggio a lungo termine di LeasePlan, a clienti privati. Evidentemente, secondo il report, la convinzione che alle donne non piaccia 'guidare' l'auto nel senso più vero del termine va ripensata. Ma c'è di più: quasi una donna ogni tre sceglie il motore a benzina rispetto al diesel. Negli uomini la scelta del benzina riguarda uno su sei. Il dato sorprende, rispetto al luogo comune che vorrebbe gli uomini preferire auto più scattanti e una guida più sportiva e quindi propendere verso l’alimentazione a benzina. Evidentemente qualcosa è cambiato.
 

Sembra confermarsi, invece, il fatto che le donne siano più accorte nella spesa, visto che spendono in media 9mila euro per acquistare un'auto usata, laddove gli uomini superano questa cifra del 15 per cento, arrivando quasi a una media di 10.500 euro. Non solo, le vetture scelte dal gentil sesso sono più fresche, con meno di 4mila chilometri, mentre quelle del sesso maschile sfiorano i 54mila chilometri.  Per Franco Oltolini, operations director di LeasePlan Italia e Responsabile di CarNext: “l'acquisto di un'auto riflette molto della personalità dell'acquirente e questa analisi di genere mostra come, anche nelle scelte relative all'acquisto di una vettura usata, la società sia molto cambiata rispetto a una serie di stereotipi che andrebbero abbandonati".

Commenta