Così Autopromotec ospiterà i produttori mondiali di pneumatici

Autopromotec 2017

Archivio >

Così Autopromotec ospiterà i produttori mondiali di pneumatici

L’evento è sempre più internazionale: a Bologna buyer stranieri per incontrare le aziende dell’aftermarket

MILANO - Autopromotec raddoppia. Lo fa nel nome degli pneumatici. Nella 27esima edizione della biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, che vanta oltre 50 anni di storia alle spalle, l’universo delle gomme rafforza la sua area espositiva. “Avremmo l’onore- dichiara entusiasta Renzo Servadei, Ad di Promotec (ente gestore della fiera B2B) – di ospitare tutti i produttori mondiali di pneumatici. Questo per noi è motivo di grande orgoglio”. Segno di quanto l’evento assuma, di edizione in edizione, un carattere sempre più internazionale: merito anche e soprattutto di Emanuele Vicentini (nella foto), brand manager di Autopromotec, che negli anni ha portato il marchio fieristico in giro per il mondo con precise missioni di promozione istituzionale che oggi conferiscono al salone espositivo dell’aftermarket automotive un livello di internazionalità non certo indifferente.  Nella scorsa edizione, gli espositori esteri sono cresciuti del più 12,5 per cento rispetto al 2013. E quest’anno l’obiettivo è rafforzare maggiormente la presenza di aziende ma anche di buyer stranieri. Così da consolidare e rendere più proficue le occasioni di matching tra imprese e professionisti di tutto il mondo ritenuti strategici. In tal senso ultimissime conferme di partecipazione giungono dagli Emirati Arabi e Azerbaijan: risultati che vanno ad infoltire la già ampia costellazione di partecipazione di buyer internazionali.

Stefano Belfiore

Commenta