27.8 C
Napoli
lunedì, 17 Giugno 2024
  • Batteria Peugeot 207: quando sostituirla e quale comprare

    Batteria Peugeot 207

    Batteria Peugeot 207: ecco quale comprare e come sostituirla. Tra i primi segnali di una batteria che non funziona, vi è un avviamento più lento o addirittura l’impossibilità di mettere in moto l’auto. Per comprendere le cause del problema è bene considerare quanto sia vecchia la batteria; se il montaggio della stessa sia scadente, o se l’alternatore non funziona.

    Come capire se la batteria della macchina non funziona

     Di certo un primo segnale arriva dalle spie che si accendono sul cruscotto. Se le luci sono deboli o se l’avviamento del motore è difficile, allora è chiaro che si ha bisogno di una nuova batteria. La batteria genera la corrente necessaria per i dispositivi. Quindi ad esempio, se si ha bisogno di aria condizionata, vetri elettrici, riscaldamento del lunotto, tergicristalli, è proprio la batteria a fornire l’energia necessaria, in quanto invia corrente elettrica alle candele; il combustibile si accende e il motore della Peugeot 207 si avvia.

    Fondamentale nella scelta di ogni batteria è capire l’amperaggio. Bisogna innanzitutto verificare il dato riportato dalla vecchia batteria, oppure controllare i valori indicati nel libretto d’uso e manutenzione del veicolo.

    Cosa succede se la batteria della macchina non funziona

    Se la batteria di un’auto non funziona correttamente, può causare una serie di problemi che vanno dal disagio alla completa inoperabilità del veicolo. Una batteria scarica o guasta impedisce al motore di avviarsi perché non fornisce l’energia necessaria per far funzionare il motorino di avviamento. Questo si manifesta tipicamente con un clic quando si tenta di avviare il motore, o peggio, nessuna risposta del tutto. Altri sistemi elettrici nell’auto, come luci, radio, e sistemi di navigazione, possono iniziare a funzionare in modo irregolare o smettere di funzionare del tutto se la batteria non è in grado di fornire abbastanza energia.

    Inoltre, una batteria in cattivo stato può causare tensioni inadeguate che influenzano negativamente la salute dell’alternatore e dell’intero sistema elettrico del veicolo. Per prevenire questi problemi, è consigliabile controllare regolarmente la batteria, soprattutto se ha più di tre anni, e sostituirla se necessario per assicurare che l’auto funzioni affidabilmente e in modo sicuro. Se si sospetta un problema con la batteria, è meglio affidarsi a un tecnico qualificato per un test accurato e, se necessario, una sostituzione.

    Come fare la sostituzione della batteria d’auto

    E allora, una volta scelta la migliore batteria consultando il libretto del costruttore o il proprio rivenditore di fiducia, è necessario decidere se montarla da soli o affidarsi ad un meccanico. Nel primo caso, la prima cosa da fare è mettere in sicurezza la vettura inserendo il freno a mano. Successivamente tirare la leva per aprire il cofano del motore e metterlo in sicurezza con apposita asticella.

    Rimuovere il copri batteria e la centralina che si trova di lato, con una chiave a cricchetto numero 8; togliere prima il polo negativo e successivamente quello positivo. Una volta scollegati i poli negativo e positivo, afferrare la maniglia della batteria e sollevare la batteria per rimuoverla dalla sua sede.

    Collocare quindi la nuova batteria al veicolo, prima con il polo negativo e poi con quello positivo; riposizionare la centralina e infine la copertura della batteria.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie