10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • 5 segnali che i freni auto devono essere sostituiti

    Freni auto

    È utile riconoscere i segnali che i freni dell’automobile non funzionano più correttamente perché l’impianto frenante, una complicata rete di componenti meccanici, idraulici, elettrici ed elettronici, garantisce la sicurezza del veicolo e dei suoi passeggeri.

    Come capire se sono da cambiare i freni

    Una spia rossa sul cruscotto attira l’attenzione ma i freni possono segnalare in varie altre maniere che hanno bisogno di attenzione.

    Capire i segnali che i freni auto devono essere sostituiti aumenta la sicurezza ed evita le costose riparazioni da fare in caso di cedimento. Un primo segnale sono i rumori strani quali stridii acuti o rumore come di pezzi metallici che sfregano l’uno contro l’altro. Uno stridio leggero e acuto significa che le pastiglie dei freni si sono usurate fino all’indicatore di usura e devono essere sostituite.

    Se il rumore è molto forte e “graffiante” allora le pastiglie sono completamente consumate e quindi il loro supporto metallico è in contatto con i dischi: il loro danneggiamento è probabile e quindi la riparazione comporterà almeno la loro rettifica se non la sostituzione. Un altro segnale che i freni della tua auto non funzionano più correttamente è il muso dell’automobile che “tira” a destra o a sinistra durante la frenata.

    Questo sintomo può indicare una pinza bloccata, un tubo del freno danneggiato o il consumo delle pastiglie dei freni: esistano altre cause per le quali il veicolo va alla deriva ma i freni difettosi hanno implicazioni importanti per la sicurezza e quindi vanno controllati per primi. Un altro segnale che i freni dell’automobile non funzionano più correttamente è il pedale del freno che vibra o pulsa in frenata.

    Questo di solito significa che i freni sono stati deformati da uno stress termico, per esempio scendendo da una discesa ripida attaccandosi ai freni o trainando qualcosa di pesante. Se c’è questo dubbio è opportuno controllare i freni, sperando magari che si tratti di qualcosa alle ruote o alle sospensioni invece che un problema ai dischi.

    Come capire se i freni sono consumati e sono da cambiare: i segnali da riconoscere

    Anche il feeling trasmesso dal pedale del freno è importante. Arriva a fondo corsa o, al contrario, richiede troppa forza? Questi sono segnali che i freni della tua auto non funzionano più correttamente: freni ben mantenuti sono potenti e immediati nell’azione ma il pedale rimane modulabile.

    Il pedale “morbido” che arriva al pavimento potrebbe significare che c’è una perdita nel sistema idraulico o la presenza di aria nel circuito. Il contrario, ossia un pedale del freno legnoso, irrigidito, di solito indica un servofreno difettoso. Un altro segnale che i freni auto devono essere sostituiti è la presenza di un odore strano percepibile dalle bocchette del climatizzatore o quando si scende dall’automobile.

    Se odora come plastica fusa o gomma bruciata allora la causa potrebbe essere il surriscaldamento di pastiglie e/o dischi freno.

    Una semplice prova consiste nell’avvicinare una mano alle ruote: se si sente un calore eccessivo provenire da una singola ruota e non dalle altre allora molto probabilmente c’è una pinza del freno bloccata, cosa che rende insicuro il veicolo che deve quindi essere riparato immediatamente.

    In generale, se l’automobile impiega più tempo del normale per fermarsi, anche premendo completamente il pedale, c’è sicuramente un problema con i freni che deve essere risolto immediatamente da un professionista.

    Ogni quanti km cambiare le pastiglie dei freni?

    Il cambio delle pastiglie dei freni è un aspetto vitale della manutenzione dell’auto, essenziale per garantire la sicurezza durante la guida. Generalmente, si consiglia di controllare e, se necessario, sostituire le pastiglie dei freni ogni 20.000-30.000 km, ma questo intervallo può variare in base alle abitudini di guida e al tipo di veicolo.

    Infatti, se le pastiglie dei freni sono consumate possono portare a una serie di rischi significativi, come: riducono l’efficienza del sistema frenante, aumentando la distanza di arresto del veicolo, possono causare danni ai dischi freno, e in situazioni estreme, possono portare al fallimento completo del sistema frenante. È importante prestare attenzione a segnali quali rumori striduli, vibrazioni o un prolungamento del tempo di frenata, che possono indicare che è il momento di controllare e, se necessario, sostituire le pastiglie dei freni. La manutenzione preventiva delle pastiglie dei freni non solo assicura la sicurezza ma aiuta anche a evitare costose riparazioni a lungo termine.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie